Sappiamo ormai tutti bene come l’allenamento indoor si sia evoluto negli ultimi anni e abbia smesso di essere un “semplice” sostituto dell’allenamento all’aperto quando le temperature sono troppo rigide. Questo non toglie che per sfuggire al clima rigido della pianura padana sia stato un vero piacere poter testare il rullo Saris H3 Direct Drive Smart in un ambiente caldo.

Come spiegato nella nostra guida ai rulli, applicazioni e attrezzatura per l’allenamento indoor, nel Saris H3 – essendo un rullo direct drive (o “a presa diretta”) – la trasmissione è affidata a un pacco pignoni installato sul rullo stesso.

Questo tipo di rullo è con forte probabilità il più performante tra quelli oggi disponibili sul mercato: abbiamo quindi cercato di “mettere alla frusta” l’H3 Direct Drive Smart valutandone l’interattività e la funzionalità in allenamenti specifici e su piattaforme di training online più di carattere ludico come Zwift o Rouvy.

Ma prima di andare a leggere come se è comportato questo prodotto – disponibile al pubblico italiano per la stagione 2022 a un prezzo di listino di 1099,99 euro (IVA inclusa) – andiamo a conoscerne peso, dimensioni e caratteristiche tecniche principali.

Saris H3 Direct Drive Smart: caratteristiche tecniche

Ecco tutte le informazioni basilari sul rullo da allenamento indoor Saris H3:

  • Rullo interattivo a trasmissione diretta
  • Resistenza elettromagnetica
  • Volano da 9 kg
  • Misuratore di frequenza e velocità integrato (non sono necessari ulteriori sensori)
  • Affidabilità misurazione dei dati: ± 2%
  • Simulazione pendenze: fino al 20%
  • Resistenza massima: 2000 Watt dichiarati (ci fidiamo, fino a quando siamo riusciti a spingere, il rullo c’era)
  • Basso sviluppo di rumore: 59 dB
  • Connessione integrata: Bluetooth / ANT+ FE-C
  • Indicatore LED di connessione
  • Compatibile con Rouvy, Bkool, Zwift
  • Aggiornamento firmware via Bluetooth
  • Sistema di raffreddamento integrato
  • Maniglia per il trasporto
  • Ripiegabile in modo compatto
  • Dimensioni (aperto): 787.4 x 469.9 x 495.3 mm
  • Dimensioni (chiuso): 76.2 x 469.9 x 495.3 mm
  • Peso massimo ammesso (sistema): 136 kg
  • Peso (dichiarato): 21,3 kg

Il nuovo rullo per allenamento ciclistico indoor Saris H3 2022

Il test del sullo Saris H3

Il rullo H3 si è dimostrato performante ma, prima di entrare nel vivo del test, ci terrei a partire dagli ingombri e dalla maneggevolezza di quest’oggetto.

Troppo spesso si parla solo di watt e affidabilità dei dati di allenamento ma prima di tutto bisogna considerare che il rullo viene utilizzato in casa e, anche se molti di noi appassionati lo vorrebbero sempre in bella vista, spesso una pacifica convivenza o le dimensioni dell’appartamento ci impongono di riporlo dopo l’utilizzo.

Gli ingombri di questo rullo sono senza dubbio contenuti, soprattutto quando si chiudono i bracci laterali, operazione tra l’altro molto intuitiva: con un semplice click sulla levetta di blocco è possibile aprirli o chiuderli. Il rullo è dotato di una maniglia che consente di spostarlo al pari di una valigetta: questo sistema d’impugnatura permette di trasportarlo senza problemi anche se il peso si fa sentire.

Sergio Viganò pedala sul nuovo rullo da allenamento ciclistico indoor Saris H3 2022

Peso che in questo caso non è un male, perché si traduce in maggior stabilità mentre pedalate e il volano di 9 kg consente prestazioni di alto livello.

Nella parte inferiore del rullo è presente un solido supporto in gomma che, oltre a migliorare la silenziosità e la stabilità, protegge anche le superfici su cui viene appoggiato.

Quando aprirete la scatola troverete un carica batterie, un supporto per la ruota anteriore e il rullo, questo però presenterà il corpetto senza pacco pignoni: dovrete installarne uno possibilmente identico a quello che usate sulla vostra bici.

Il rullo può essere utilizzato sia su BDC che su MTB ed è compatibile con gruppi trasmissione Shimano/SRAM a 8, 9, 10 e 11 velocità.

Come già detto il rullo è un “direct drive” e presenta tutti i vantaggi del caso: la comunicazione con strumenti di supporto all’allenamento è veloce e intuitiva, training watch, smartphone, tablet e notebook si connettono tranquillamente e così anche la fascia cardio.

La visione frontale del nuovo rullo per allenamento bici al chiuso Saris H3 2022

È possibile scaricare un’applicazione dedicata che presenta un layout semplice con i principali valori e consente d’impostare degli allenamenti basati su potenza o cadenza.

Naturalmente il rullo comunica con tutte le principali App di terze parti – come per esempio Zwift o Rouvy – e lo fa egregiamente, forse troppo, dato che in alcune salite si apprezza particolarmente la simulazione di resistenza.

Da un punto di vista dell’allenamento il comportamento di questo strumento è sempre stato all’altezza: la pedalata è fluida e il sistema è molto silenzioso (aspetto assolutamente non trascurabile).

L’adattamento alla resistenza è sempre quasi istantaneo e segue bene sia i cambi di rapporto sia di cadenza.

Se si continuano a fare cambi di passo molto decisi può capitare che alla lunga si verifichi qualche ritardo nella simulazione della ripartenza: mi è capitato solo una volta durante una sessione su Zwift e la condotta di pedalata non era molto razionale ma più che altro composta da rilanci continui e insensati tra amici.

L’ho trovato poi molto affidabile negli allenamenti impostati: basta programmare la potenza che volete mantenere nell’allenamento, variazioni di ritmo comprese, ed è sufficiente pedalare e tener duro, al resto penserà il Saris H3.

Sergio Viganò trasporta manualmente il nuovo rullo per allenamento ciclistico in casa Saris H3 2022

Saris H3: pareri e conclusioni

Quello che abbiamo provato è senza dubbio un rullo di fascia alta: data l’accuratezza nei dettagli costruttivi, la silenziosità e l’affidabilità di pedalata è in grado di offrire prestazioni elevate.

Si potrebbe sviluppare meglio l’applicazione nativa ma con tutte le applicazione di terze parti e i training watch che ci dialogano egregiamente, anche se fosse più performante probabilmente alla fine si utilizzerebbe un altro software.

Saris H3 Direct Drive Smart: questo rullo è per chi cerca il massimo dai suoi allenamenti indoor senza badare a troppi compromessi, spesa compresa.

Per maggiori informazioni sul prodotto vi invitiamo a visitare il sito internet ufficiale Saris.

Se siete interessati all’argomento vi consigliamo anche di leggere il nostro tutorial dedicato all’allenamento rulli indoor: consigli e pianificazione di base. E quando sarete pronti a darci dentro cimentatevi con i nostri quattro allenamenti killer sui rulli in bici da corsa.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Appassionato di qualsiasi cosa abbia le ruote, la bici è presente nella mia vita da quando ho memoria. Ho la fortuna di viverla in quasi tutte le sue sfaccettature, sempre affamato della prossima novità. Ho trovato la soddisfazione agonistica nel triathlon, riuscendo nel 2017 a ottenere la qualificazione al campionato del mondo ironman 70.3. Sono istruttore FITRI e, mentre proseguo i miei studi in farmacia, cerco di scendere il meno possibile dai pedali provando a trasmettere la mia grande passione.