Dopo lo svolgimento di Agostoni e Bernocchi, il ct Davide Cassani ha diramato la lista ufficiale degli undici che partiranno per il mondiale americano. Nibali presente, De Marchi escluso

 

Davide Cassani (a dx) e Vincenzo Nibali (notiziediprato.it)

Davide Cassani (a dx) e Vincenzo Nibali (notiziediprato.it)

I campionati mondiali di Richmond 2015 potrebbero divenire un punto di svolta fondamentale per la storia della nazionale azzurra. Difatti, a sette anni dalle ultime medaglie griffate Ballan e Cunego a Varese 2008, il commissario tecnico Davide Cassani ha deciso di portare in Virginia una squadra d’attacco con punte del calibro di Vincenzo Nibali, Diego Ulissi, Matteo Trentin ed Elia Viviani in caso di volata di gruppo.

Il percorso americano, lungo 259,2 km raccolti in sedici giri da 16,2 km l’uno, presenta una conformazione particolare, destinata in apparenza a qualche finisseur dotato di grande resistenza più che a scalatori puri o a velocisti. Infatti, gli ultimi 3,5 km sono caratterizzati da tre strappi e non è nemmeno assicurato che qualcuno non tenti un colpo a sorpresa durante il penultimo o il terzultimo giro.

Il percorso di Richmond 2015 (velonews.competitor.com)

Il percorso di Richmond 2015 (velonews.competitor.com)

Dunque, se la forma dovesse sostenerlo, il migliore interprete della nostra formazione apparirebbe il toscano Diego Ulissi, abile scattista su pendii brevi e selettivi e al contempo molto veloce in caso di uno sprint ristretto. Ancor più temibile per gli avversari in caso di arrivo in volata potrebbe essere Matteo Trentin il quale, in queste stagioni, ha dimostrato una buona tenuta anche in corse non del tutto pianeggianti e visto in buona condizione dopo il successo a Nottingham nel Tour of Britain (11 settembre).

Potremo contare inoltre su un rigenerato Vincenzo Nibali, fresco dominatore alla Coppa Bernocchi (su Mauro Finetto e Matteo Trentin) e secondo alla Coppa Agostoni (dietro a Davide Rebellin) e sullo scatenato Elia Viviani, dominatore di tre volate al recente Tour of Britain nonché pistard di classe assoluta, senza dimenticare Fabio Felline, primo al Grand Prix de Fourmies 2015 su Tom Boonen e Nacer Bouhanni.

Dalla lista iniziale di quattordici uomini sono stati esclusi Alessandro De Marchi, Kristian Sbaragli e Jacopo Guarnieri, mentre non sappiamo ancora chi dovrebbero essere i nove titolari e le due riserve.

Per la prova a cronometro (23 settembre) sono stati infine scelti Adriano Malori (Movistar), quinto a Ponferrada 2014, e Moreno Moser (Cannondale – Garmin).

Lista dei convocati per la road race (27 settembre):

Bennati Daniele (Tinkoff – Saxo)

Colbrelli Sonny (Bardiani – CSF)

Felline Fabio (Trek)

Nibali Vincenzo (Astana)

Nizzolo Giacomo (Trek)

Oss Daniel (BMC)

Puccio Salvatore (Sky)

Quinziato Manuel (BMC)

Trentin Matteo (Etixx – Quick Step)

Ulissi Diego (Lampre – Merida)

Viviani Elia (Sky)

Il logo di Richmond 2015 (cycling-manager.eu)

Per ulteriori informazioni sui mondiali di Richmond 2015

Per le news sull’attività internazionale

Per le news sull’attività nazionale:

 

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ha gareggiato per diverse stagioni nel mondo dell'atletica leggera come velocista prima di dedicarsi al ciclismo amatoriale. Grande appassionato di storia e di cultura sportiva, ha intrapreso la carriera giornalistica dopo la laurea in Lettere e ha fondato il team dilettantistico Fondocorsa assieme ad alcuni amici. In estate potreste trovarlo su Stelvio e Gavia, ma la salita non è proprio la sua specialità migliore.