Il tempo è tiranno e le prove contro il tempo sono la trasposizione ciclistica di questo dettame. Piaccia o no il ciclismo è sempre più scienza e “marginal gain”, uno sport in cui ogni dettaglio è portato all’esasperazione e che trova la massima espressione di quest’aspetto nelle prove a cronometro.

Deda Elementi lo sa bene non a caso le se ultime prolunghe dedicate alla bici da crono si chiamano Jet, come a voler evidenziare tutta la velocità e l’aerodinamica che quest’accessorio dovrebbe conferire al mezzo e al ciclista.

Lo sviluppo di queste appendici è partito nel 2020 da un modello stampato in 3D, dato in test al team UAE Emirates per raccogliere feedback e sviluppare un prodotto in grado di minimizzare le turbolenze e fornire prestazioni di alto livello.

Le nuove prolunghe per bici da corsa Deda Elementi Jet One 2021

Ne sono scaturite delle protesi monoscocca in carbonio 3K: uno dei punti focali di queste appendici è l’ergonomia che sono in grado di fornire, un dettaglio non da poco per uno strumento che viene impiegato in momenti in cui l’organismo umano è sottoposto a grande stress e in cui ogni aiuto può fare la differenza.

Per accogliere meglio gli avambracci del ciclista e migliorarne la posizione aerodinamica, i bordi salgono fino a ben sette centimetri per garantire un buon contenimento e minimizzare le turbolenze che si possono creare tra le braccia.

Per garantire un fitting ottimale queste prolunghe escono in due misure: S 340 mm e M 370 mm, la versione più corta ha un peso dichiarato di 330 grammi, che raddoppia con l’utilizzo degli spessori dedicati.

Lo schema delle geometrie delle prolunghe Deda Elementi Jet 2021

Il ciclismo moderno non si limita alla tecnica ma si espande anche alla tecnologia: per questo motivo sulle protesi è presente una staffa per il fissaggio del computer, in modo da permettere al ciclista di avere sempre tutti i dati sott’occhio anche quando si trova in posizione da cronometro.

Grande punto a favore di queste protesi è l’alta compatibilità, infatti sono disponibili nelle versioni Jet one e Jet two: la prima comprende gli spessori e degli adattatori che ne consento il fissaggio anche su manubri tondi con diametro da 31.7 mm, le altre non hanno spessori e possono essere installate direttamente sui manubri aero tramite una placca in alluminio dedicata.

Le nuove prolunghe per bici da corsa Deda Elementi Jet One 2021

Queste protesi sono state sviluppate con un angolo di 15 gradi ma è possibile modificare quest’inclinazione utilizzando gli spessori originali del manubrio.

Nonostante la loro vocazione sia molto legata alle cronometro possono essere anche utilizzate dagli atleti più esperti per i triathlon su lunga distanza.

Per ulteriori approfondimenti e per verificare la compatibilità di queste prolunghe con il vostro manubrio vi invitiamo a vistare il sito www.dedaelementi.com

Se sei un amante delle bici da cronometro, ti invitiamo a leggere anche i nostro articoli sulla nuova Canyon Speedmax 2021 e sulla nuova Scott plasma 6.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Appassionato di qualsiasi cosa abbia le ruote, la bici è presente nella mia vita da quando ho memoria. Ho la fortuna di viverla in quasi tutte le sue sfaccettature, sempre affamato della prossima novità. Ho trovato la soddisfazione agonistica nel triathlon, riuscendo nel 2017 a ottenere la qualificazione al campionato del mondo ironman 70.3. Sono istruttore FITRI e, mentre proseguo i miei studi in farmacia, cerco di scendere il meno possibile dai pedali provando a trasmettere la mia grande passione.