Invia a un amico










Inviare

Rimangono ancora pochi giorni disponibili per l’iscrizione alla Stelvio Santini 2017. Pur essendo una delle gare più giovani del calendario granfondo, la Stelvio Santini è immediatamente entrata nel ristretto gruppo delle granfondo più belle d’Europa ed è già reputata come una delle più dure e difficili.

Merito senza dubbio di un percorso di circa 150 chilometri che pone il traguardo sul passo più famoso dell’Italia a due ruote, quello Stelvio dove hanno regnato grandi campioni quali Coppi o Pantani e che rimane sempre una bella sfida anche per gli scalatori più accaniti.

Serve una preparazione adeguata, al livello delle granfondo più impegnative in assoluto quali Sportful Dolomiti Race, La Marmotte o l’Ötztaler.

ciclisti salgono il mortirolo alla stelvio santini

Alla Stelvio Santini si affronta il durissimo Mortirolo e chi non è ben allenato subirà l’onta del piede a terra!

Lo Stelvio basterebbe da solo a incutere timore e far riflettere bene prima di iscriversi, ma l’organizzazione della Stelvio Santini ama le sfide più toste e aggiunge a questa granfondo il Mortirolo, tanto per divertirsi un po’ prima di affrontare la salita decisiva.

Giunta alla sua sesta edizione, la Stelvio Santini è ormai ritenuta una classica fra le maratone internazionali e mantiene sostanzialmente invariata la sua formula, con alcune migliorie riguardanti numero di iscritti e organizzazione.

L’appuntamento è fissato a domenica 11 giugno, avete quindi ancora qualche giorno per iscrivervi, mentre il briefing ufficiale della gara si terrà sabato 10 giugno alle 17.30 presso il Palazzo del Ghiaccio a Bormio.
Tre, come sempre, i percorsi previsti, diamogli uno sguardo un po’ più da vicino.

ciclisti pedalano durante la granfondo Stelvio Santini

Gli itinerari sono 3 con partenza da Bormio e arrivo sullo Stelvio. Il “lungo” ha 150 km per un dislivello di oltre 4000 metri!

Granfondo Stelvio Santini 2017

Percorso corto
Bormio – Sondalo – Bormio – Stelvio, 60 chilometri per 1.950 metri di dislivello

Percorso medio
Bormio – Teglio – Bormio – Stelvio, 137.9 chilometri per 3.158 metri di dislivello

Percorso lungo
Bormio – Teglio – Mortirolo – Bormio – Stelvio, 151.3 chilometri per 4.178 metri di dislivello

La novità più importante dell’edizione 2017 della granfondo Stelvio Santini è l’innalzamento del numero massimo di partecipanti, che viene portato a 3.500 in seguito al grande successo dello scorso anno, che aveva registrato 3.110 iscritti da oltre 35 nazioni.

tornanti alla gf di ciclismo stelvio santini

Gli infiniti tornanti dello Stelvio, percorsi senza auto e ruota a ruota con altri appassionati, vi regaleranno grandi emozioni!

Per quel che riguarda l’organizzazione, c’è obbligo per gli atleti di indossare la maglia ufficiale dell’evento, come spiega Monica Santini, Amministratore Delegato di Santini Maglificio Sportivo (che conosciamo bene visto che la divisa Bicilive è proprio di Santini): “La maglia unica è una soluzione che da una parte deriva da motivi di sicurezza e che ci consentirà di identificare con immediatezza i concorrenti lungo l’intero percorso, dall’altra regala le emozioni del grande ciclismo e dello spirito aggregativo delle granfondo enfatizzato da un esercito di tremilacinquecento ciclisti che indosseranno la stessa maglietta”.

arrivo della granfondo stelvio santini

Qualunque sia il vostro posizionamento, sul traguardo sullo Stelvio non potrete che alzare le braccia al cielo ed esultare!

Il ritiro del pacco gara, che comprende anche la maglia ufficiale, potrà essere effettuato nei seguenti orari: venerdì 9 giugno dalle 15.00 alle 20.00, sabato 10 giugno dalle 9.00 alle 21.00 e domenica 11 giugno dalle 5.00 alle 6.00, sempre presso il Palazzetto del Ghiaccio di Bormio.

Partenza prevista dalle 6.30 in poi di domenica, in via Al Forte. Tenendo conto delle temperature rigide previste al traguardo, ogni partecipante potrà affidare all’organizzazione una sacca con vestiti adeguati che gli sarà consegnata allo Stelvio dopo aver tagliato il traguardo, in area apposita.

Per maggiori informazioni su regolamento e iscrizioni è possibile visitare il sito ufficiale della granfondo Stelvio Santini.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.