Invia a un amico










Inviare

Rondo, brand con sede a Gdansk che ha creato negli ultimi mesi molto interesse tra gli appassionati di ciclismo, presenta la sua novità del 2019: la Rondo Ruut AL Gravel Plus.

Questa bicicletta è costruita con un telaio in alluminio molto leggero e lavorato dagli esperti Rondo, e una forcella TwinTip in carbonio con Flip Chip. Grazie a questo sarà possibile modificare l’altezza del movimento centrale e l’angolo di sterzata con pochi facili passaggi: una prima impostazione con angoli più ripidi e una pista più piccola abbasserà la posizione di guida e dunque la renderà più adatta alle corse e alle competizioni.

La seconda regolazione alleggerisce gli angoli e conferisce una guida più comoda dove i muscoli vengono sforzati di meno e dunque consente un’uscita più lunga.

Bici da strada Rondo Ruut AL Gravel Plus anno 2019

Grazie alla seconda impostazione delle geometrie e alla grande sezione degli pneumatici (43c), che offrono stabilità e fluidità sui terreni più accidentati, la Rondo Ruut AL Gravel Plus diventa una bicicletta perfetta per le esperienze “off-road”.

La trasmissione equipaggiata sulla Rondo Ruut AL è lo SRAM Apex 1 a 11 velocità (40T/11-42), mentre il set di ruote, anch’esse in alluminio, è fornito dalla stessa Rondo. Gli pneumatici sono dei Panaracer Gravel King SK e la sella una Fabric Scoop Flat.

cambio Rondo Ruut AL Gravel Plus 2019

Gli ingegneri Rondo hanno scelto per la loro bicicletta un’impianto frenante con i dischi, sempre più scelti tra gli appassionati per la sicurezza che forniscono in ogni condizione meteo e su qualsiasi terreno.

Quattro taglie disponibili (S,M,L,XL) per questa bicicletta dal peso di circa 10 chilogrammi: un peso piuttosto contenuto se pensiamo che il materiale con cui viene costruito il telaio è l’alluminio.

Il prezzo al pubblico è di 1.999 euro, IVA inclusa.

manubrio Rondo Ruut AL Gravel Plus 2019

Per ulteriori informazioni su questa nuova azienda, sulla Rondo Ruut AL Gravel Plus e sugli altri modelli della casa, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale del marchio polacco.

Per chi preferisce invece le bici da corsa in acciaio suggeriamo il nostro articolo sulla Rondo HVRT ST 19, giusto un pelo più costosa.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.