Invia a un amico










Inviare

Arriva Gravel Cortina Bike Days: per due giorni, durante il prossimo weekend (19 e 20 settembre) Cortina diventerà la capitale della gravel bike grazie a M’Over, che ci ha ormai abituati da tempo all’eccellenza nell’organizzazione di eventi collegati alla cultura della montagna.
Ecco quindi che, con la collaborazione di Faloria Mountain Spa Resort, Venice Bike Tour, Mad Fat e Scavezzon, Cortina d’Ampezzo ospiterà una importante due giorni dedicata alla bicicletta gravel, una realtà a due ruote destinata a giocare un ruolo sempre più importante.

gravel_bike_cortina_1

BiciLive ha già avuto modo di dire che il 2016 sarà l’anno della bicicletta gravel e, in generale, il 2016 sarà un anno molto importante per tutto il mondo del ciclismo.
L’evoluzione di un settore non è mai fluida e uguale nel tempo, bensì vive di momenti di stasi e fasi di grande impulso innovativo e questi ultimi anni appartengono a una fase di grande propulsione, con nuove idee che nascono e prendono importanza in breve tempo, e le biciclette gravel sono uno dei fenomeni più interessanti in assoluto degli ultimi tempi.

E quale cornice migliore delle Dolomiti per discutere di gravel e mettersi in sella per testare la fenomenale capacità di adattamento di questo mezzo?
Sentieri nel bosco, su fondo morbido, passaggi nelle strade asfaltate o all’ombra di pareti rocciose: Cortina è il luogo ideale per vivere al meglio questa bicicletta che, da ibrido, comincia pian piano a diventare una specie a sé, dalle caratteristiche sempre più precise.

Gravel Cortina Bike Days è un weekend durante il quale non solo avrete modo di testare i modelli proposti dai più importanti brand del settore ma potrete anche discutere e comprendere più a fondo il tema della “bici avventura” tramite un workshop tecnico.
Pedalate notturne, corse collettive organizzate su varie lunghezze e diversi tipi di terreno, cena e ristori per recuperare le calorie perse, test bike e altro ancora vi aspettano nella cittadina veneta.

Per quel che ci riguarda la gravel bike, accanto al fenomeno emergente delle e-bike, prenderà sempre più piede in due ambiti di grande importanza.
Da un lato è il tipo di bicicletta ideale, proprio per la sua duttilità, per le persone che hanno iniziato a pedalare da poco e, dopo la prima bicicletta comprata senza molta cognizione di causa, sono ora in cerca di un mezzo che possa soddisfare sia le sue esigenze di spostamento in città che quelle di eventuali gite fuori porta o su piste ciclabili di vario tipo.
Dall’altro lato è anche un mezzo molto adatto a spostarsi in tutte quelle città che presentano pendenze e manti stradali molto diversificati, situazioni nelle quali la gravel bike brilla di luce intensa.

Appuntamento quindi a Cortina d’Ampezzo sabato 19 e domenica 20 settembre per parlare e provare un pezzo di futuro della bicicletta!
Per maggiori informazioni e prenotazioni potete visitare il sito ufficiale M’Over o telefonare al numero 0436 2810.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.