Invia a un amico










Inviare

Quando si pensa al Giro d’Italia non possono che venire alla mente quegli atleti incredibili in sella a biciclette super leggere, tecnologiche, dal design elegante: il vero oggetto della passione dei tifosi.

Questa è la Canyon Ultimate CF SLX, la bicicletta da corsa dell’azienda tedesca con sede a Coblenza, vincitrice del Giro d’Italia 2019 grazie allo scalatore ecuadoregno Richard Carapaz del Team Movistar.

In questo articolo andremo a raccontare la storia della Ultimate, tra cui il mitico successo che ha portato questo modello a conquistare la celebre Maglia Rosa, e tutti i dettagli che la rendono così speciale e così vincente.

richard carapaz e la squadra della movistar giro d'italia 2019

Richard Carapaz in posa con il resto del Movistar Team in Giro d’Italia 2019. Photo credits: BettiniPhoto / Movistar Team

La storia della Canyon Ultimate

Canyon, attraverso la Ultimate, ha avuto nel tempo un percorso importante che da azienda semi-sconosciuta l’ha portata a essere una delle più riconosciute per innovazione, impegno e sviluppo di tecnologie, nonché punto di riferimento di tanti team del circuito World Tour.

1 generazione ultimate strada bici

La prima generazione della bici Canyon Ultimate, la Ultimate CF.

L’anno della svolta è stato il 2007, quello della prima vittoria nel ciclismo professionistico dopo soli due anni dal lancio della Ultimate CF, da lì in poi un processo di evoluzione incredibile che vede successi di primissimo livello come i due campionati del mondo di Cadel Evans (2008) e Alejandro Valverde (2018), due Giri d’Italia con Nairo Quintana (2014) e Richard Carapaz (2019), una Milano Sanremo (Alexander Kristoff 2014), un Giro di Lombardia (Philippe Gilbert 2009) e due Liegi-Bastogne-Liegi sempre con Valverde.

2 generazione ultimate 2019

La seconda generazione della Ultimate SLX.

La Ultimate ha visto quattro generazioni di biciclette, tutte vincenti e con prestazioni al top, ma sempre in continuo sviluppo.

La Canyon Ultimate CF SLX è l’ultimo capolavoro dell’azienda, la bici che più di tutte rappresenta il successo di questo modello, una sintesi di aerodinamica, comfort e un perfetto rapporto tra rigidità e leggerezza.

3 generazione Ultimate bici 2019

La terza generazione della bdc Canyon Ultimate SLX.

Solo rispetto alla generazione precedente, questa ha visto una revisione dei materiali, della loro disposizione e delle forme, che hanno portato a un telaio pulito e aerodinamico con il 15% di comfort in più e una nuova forma di tubi e cockpit che risparmiano in tutto 12,9 W a 45 km/h.

In questo 2019 La Canyon Ultimate CF SLX viene fornita al Team Movistar, al Team Katusha Alpecin e al Team Canyon SRAM Rapha nel ciclismo femminile.

4 generazione bici Ultimate slx bici 2019

La quarta generazione della bici da corsa Ultimate SLX.

Giro d’Italia 2019: il capolavoro di Richard Carapaz

In questo Giro d’Italia 2019 Richard Carapaz, in sella alla sua Canyon Ultimate CF SLX, è partito con l’ambizione di portare a casa il Trofeo Senza Fine, anche se per giornali e televisioni era un outsider posto un gradino più in basso dei papabili favoriti.

L’ecuadoregno ha invece fin da subito mostrato una condizione eccellente che lo ha portato, già alla quarta tappa, sul gradino più alto del podio vincendo la frazione di Frascati.

L’abile scalatore infatti già nell’edizione del 2018 aveva portato a casa una tappa e il quarto posto nella classifica generale, mostrando avanti a sè un futuro d’oro improntato sulle grandi corse a tappe.

Se nella cronometro di San Marino si è ben difeso dagli specialisti delle prove contro il tempo, è sulle Alpi che il campioncino della Movistar ha espresso tutto il suo valore, prima guadagnando moltissimi secondi sugli avversari a Ceresole Reale, poi vincendo a Courmayeur andando a indossare la Maglia Rosa.

L’ultima settimana di Giro è stata una difesa del simbolo del primato, mai una sbavatura e mai un colpo a vuoto lo hanno portato trionfante a Verona con 1’05″ su Nibali e 2’30″ su Primoz Roglic.

Canyon Ultimate CF SLX con Carapaz vincitore giro d'italia 2019

Richard Carapaz vincitore Giro D’italia 2019

Caratteristiche tecniche Canyon Ultimate CF SLX 2019

Come detto in precedenza la Canyon Ultimate CF SLX 2019 è un perfetto concentrato di prestazioni e comfort, un equilibrio ordinato tra rigidità e peso, con un’aerodinamica che raccoglie tutte le ultime tecnologie.

Tutte le geometrie e le forme dei tubi sono state sviluppate in galleria del vento per offrire il massimo da ogni sezione del telaio. I tubi lavorano uno con l’altro come un sistema unico che sfrutta al massimo i flussi d’aria.

Il software FEM (Finite element method) è stato utilizzato per studiare e analizzare la rigidità di diversi progetti. Solo al termine di questo attento lavoro gli ingegneri Canyon hanno iniziato a elaborare il prototipo.

Canyon Ultimate CF SLX 2019

La Canyon Ultimate CF SLX 2019.

Tramite l’introduzione di nuove fibre di carbonio e nuovi studi sul loro posizionamento all’interno del telaio, Canyon è riuscita a ottimizzare il peso della sua Ultimate CF SLX, riducendo le parti in eccesso ma mantenendo la stessa rigidità laterale.

Questa rigidità deriva anche dall’utilizzo di proprietà meccaniche più elevate delle fibre ad alto e medio modulo: il punto d’arrivo è dunque un telaio dal peso di soli 780 grammi, resistente e affidabile, un prodotto perfetto per un grande scalatore come Richard Carapaz.

L’aerodinamica viene studiata in galleria del vento tramite una combinazione di 80 risultati per ciclo di prova che analizzano le sezioni del telaio e gli angoli più resistenti all’aria, riuscendo ad avere un’idea completa sul test di un determinato progetto.

Dopo vari esperimenti il telaio della Canyon Ultimate CF SLX è quello più aerodinamico possibile: la bassa superficie frontale e il tubo obliquo a “D” compensato da foderi orizzontali dal diametro ridotto per non sacrificare la rigidità laterale, con anche la forcella ottimizzata e l’integrazione del collarino reggisella e dei cavi, offrono un risparmio di 12,9 Watt, fondamentali in un ciclismo livellato come quello odierno.

Canyon ultimate cf slx disc 2019

La trasmissione Campagnolo Super Record EPS a 12 velocità con tecnologia Ultra-Shift.

Il comfort è migliorato del 15% rispetto alle versioni precedenti: la bicicletta riesce ad assorbire sempre di più le vibrazioni che la strada produce sul telaio. Tutto questo è ottimo per i muscoli degli atleti, meno vibrazioni significano più freschezza e dunque migliori prestazioni.

Anche il reggisella e la sella giocano un ruolo fondamentale nella ricerca del comfort: il morsetto integrato e le proprietà elastiche del reggisella sono i punti cardine dello sviluppo Canyon in questo settore.

Un’altra parte della bicicletta altamente aerodinamica è il manubrio Aerocockpit H36 con curve ottimizzate per la presa e con forme speciali che contribuiscono a un risparmio di 5,5 Watt a 45 km/h.

Componenti Canyon Ultimate CF SLX

Veniamo ora ai componenti della Canyon Ultimate CF SLX, segnalandovi l’allestimento top di gamma di questo modello, la Ultimate CF SLX Disc 9.0 Team Movistar, disponibile al pubblico con un costo complessivo di 7.999 euro.

Questo prezzo è la conferma della caratteristica distintiva che sta accompagnando il brand ormai da anni: quella di offrire agli appassionati la possibilità di acquistare bici identiche a quelle usate dai migliori corridori professionisti a prezzi accessibili.

La bicicletta in questione utilizza dunque un telaio in carbonio completato da una forcella Canyon F38 Disc e una trasmissione Campagnolo Super Record EPS a 12 velocità con tecnologia Ultra-Shift per scorrere più rapporti per volta.

Dettaglio della bici Canyon Ultimate CF SLX sul tappeto rosa del Giro d'Italia 2019

Le coperture Continental e le scarpe Fizik sono stati preziosi alleati di Canyon e Carapaz al Giro d’Italia 2019.

Le ruote sono delle Campagnolo Bora-One 50 Disc Brake in carbonio, progettate per questo impianto frenante con profilo da 50 mm e cuscinetti ceramici USB dal peso di 1.507 grammi.

Lo pneumatico invece è un Continental GP 5000 da 25 millimetri, mentre la sella è una Fizik Antares R3. Canyon ha pensato a tutti gli atleti: le misure vanno dalla 2XS alla 2XL e ha un peso complessivo di 7 chilogrammi.

Per ulteriori informazioni sui modelli Ultimate CF SLX e sugli altri prodotti dell’azienda visitare il sito ufficiale della Canyon.

Per i più curiosi ci sono anche la pagina ufficiale dedicata al modello Ultimate CF SLX Disc 9.0 Team Movistar e il nostro articolo dedicato al catalogo 2019 delle bici da strada Canyon.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.