Bianchi dedica la sua nuova bicicletta gravel all’Arcadia, leggendario luogo della mitologia greca in cui si poteva trovare la piena armonia con la natura.

La Bianchi Arcadex è stata sviluppata per questo: riuscire a godere la propria bici senza i confini dell’asfalto, poter vivere l’emozione di un mezzo dalla vocazione corsaiola ma perfettamente in grado di mettere le ruote su terreni sterrati e sconnessi.

L’Arcadex viene offerta al pubblico in due versioni, entrambi montate con i gruppi specifici per il gravel Shimano GRX, rispettivamente con il GRX 600 a un prezzo di 2.690 euro e la seconda montata con il GRX 810 a 2.990 euro.

Un ciclista pedala nel bosco in sella a una bici Bianchi Arcadex 2021

Le soluzioni tecniche della Bianchi Arcadex

Le geometrie di questa bici dicono molto della sua natura, è evidente la sua derivazione dalla strada, tuttavia gli spessori dei tubi e in particolar modo l’anteriore risaltano tutta la volontà degli sviluppatori di portare questa bici su strade sterrate.

Il telaio in fibra di carbonio permette di avere una buona reattività del mezzo e mantenere i pesi contenuti: Bianchi dichiara 1.100 grammi per il telaio taglia 55, mentre la forcella pesa 480 grammi.

La tabella con le misure e le geometrie della bici gravel Bianchi Arcadex 2021

La tabella con le misure e le geometrie della bici gravel Bianchi Arcadex 2021.

Per dare ulteriore spazio alla vocazione fuoristradista di questa bici, Bianchi permette di installare due tipologie di ruote differenti sull’Arcadex, le classiche 700×42 o le 650×47, queste ultime decisamente più indicate per chi predilige strade bianche e sterrate.

Le biciclette gravel per natura sono mezzi che bramano l’avventura, per questo motivo la predisposizione per il bikepacking è un elemento immancabile nella creazione di questa nuova bici gravel.

Per questo motivo nel telaio sono stati integrati elementi che consentono l’installazione dei parafanghi e il fissaggio delle borse da viaggio. L’Arcadex non solo è predisposta per passare dall’asfalto allo sterrato, ma anche per offrire un buon grado di comfort per affrontare itinerari dedicati al cicloturismo.

Particolare del telaio della bici Bianchi Arcadex 2021

Interessante la serie sterzo compatibile con tecnologia ACR e la possibilità di poter scegliere tra trasmissione manuale o elettrica. La personalizzazione del gruppo non si limita al metodo di trasmissione, è infatti possibile scegliere se installare una o due corone all’anteriore.

Uniche scelte nella personalizzazione imposte dalla casa di Treviglio sono il sistema frenante a disco e il perno passante 12×100 mm.

Una ciclista pedala nel bosco in sella a una bici gravel Bianchi Arcadex 2021

Bianchi Arcadex 2021: due modelli

Come anticipato questa bicicletta è disponibile in due versioni, il modello Bianchi Arcadex GRX 810 equipaggiato con trasmissione Shimano GRX 800 e il modello Bianchi Arcadex GRX 600 dotato di gruppo Shimano GRX 600.

Sono due colorazioni le colorazioni disponibili: “gold storm” e il classico celeste Bianchi, entrambi coprotagonisti con la tonalità “blue note” che domina la scena nella parte anteriore della bici.

Disponibili cinque misure di telaio che spaziano dall’XS all’XL.

Bianchi Arcadex GRX 810 2021

Telaio Bianchi Arcadex Carbon, forcella Bianchi full carbon, gruppo Shimano GRX 810, freni Shimano BR-RX400 160/160mm, ruote Alexrims GD24 622-21, mozzi Shimano RS470, copertoni WTB Riddler Race 700×37.
Prezzo: 2990 euro
Una bici gravel Bianchi Arcadex GRX 810 gamma 2021

Bianchi Arcadex GRX 600 2021

Telaio Bianchi Arcadex Carbon, forcella Bianchi full carbon, trasmissione Shimano GRX 600, freni Shimano BR-RX400 160/160mm, cerchi Alexrims GD24 622-21, mozzi Shimano RS470, pneumatici WTB Riddler Race 700×37.
Prezzo: 2690 euro
Una bicicletta gravel Bianchi Arcadex GRX 600 dal catalogo 2021

Per ulteriori informazioni e approfondimenti vi invitiamo a visitare il sito ufficiale www.bianchi.com.

Se l’argomento gravel vi appassiona e siete sempre alla ricerca di nuove avventure, vi consigliamo anche i nostri articoli dedicati alla gravel in carbonio full suspended Niner MCR 9 RDO 2021, ai capi invernali Santini Gravel e al nuovo gruppo Campagnolo Ekar a 13 velocità.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Appassionato di qualsiasi cosa abbia le ruote, la bici è presente nella mia vita da quando ho memoria. Ho la fortuna di viverla in quasi tutte le sue sfaccettature, sempre affamato della prossima novità. Ho trovato la soddisfazione agonistica nel triathlon, riuscendo nel 2017 a ottenere la qualificazione al campionato del mondo ironman 70.3. Sono istruttore FITRI e, mentre proseguo i miei studi in farmacia, cerco di scendere il meno possibile dai pedali provando a trasmettere la mia grande passione.