Invia a un amico










Inviare

Trek era presente con la nuova Madone Race Shop Limited al Bike Shop Test di Bologna, andiamo a scoprirla

Trek Madone Race Shop Limited è una delle novità proposte da Trek in vista del 2016. Al Bike Shop Test di Zola Predosa (BO) ha riscontrato un ottimo successo tra gli appassionati.

Potrete testare la nuova Trek Madone Race Shop Limited al Bike Shop Test di Roma (24 e 25 ottobre).

Trek Madone Race Shop Limited 2016

Trek ha puntato in modo notevole sull’aspetto aerodinamico, cercando di mantenere una buona sensazione di comfort per il ciclista e, dopo numerosi studi e test in laboratorio, è nata l’innovativa Trek Madone, presente nei modelli Race Shop Limited, 9.9, 9.5, 9 Series e 9.2.

Noi ci siamo soffermati principalmente sulla Race Shop Limited, mezzo utilizzato pure dai professionisti del team Trek Factory Racing, appartenente alla lista UCI ProTeam.

Costruito in sette taglie differenti (50, 52, 54, 56, 58, 60 e 62), il telaio è stato realizzato in carbonio OCLV 700, materiale autoprodotto dall’azienda americana sin dal 1992, quando venne immessa sul mercato la leggendaria 5500. OCLV è l’acronimo di “Optimum Compaction, Low Void” e si riferisce proprio alla tecnica di costruzione impiegata per i telai.

Il gruppo della Trek Madone è uno Shimano Dura Ace Di2 a undici velocità, la forcella è una Madone KVF (Kammtail Virtual Foil) full carbon, la coppia di ruote è griffata Bontrager Aeolus 5 D3 Tubeless Ready e la sella è una Bontrager Paradigm XXX.

Inoltre possiede un reggisella microregolabile in carbonio, il passaggio dei cavi è invisibile e il colore prescelto è il Viper Red.

Un netto guadagno sotto il profilo aerodinamico non è spesso favorevole per quanto riguardi il comfort ma, in questo caso, gli ingegneri di Waterloo (Wisconsin, USA) hanno usato il disaccoppiatore IsoSpeed, una tecnologia completamente integrata grazie alla soluzione tubo-nel-tubo (per merito di cui il tubo interno riesce a muoversi indipendentemente dal tubo aerodinamico esterno).

La geometria H1 consente inoltre una posizione anteriore/centrale allungata, che garantisce una migliore stabilità ed è stata scelta da diversi corridori di prima fascia.

Spostandoci invece sulla forcella, i foderi aerodinamici KVF sono stati concepiti per un maggiore abbattimento della resistenza all’aria, mentre i forcellini in carbonio diminuiscono il peso.

Il prezzo della Madone Race Shop Limited è di 13.399 euro, mentre gli altri modelli costano rispettivamente: Madone 9.9 12.299 euro, Madone 9.5 8.199 euro, Madone 9 Series personalizzata da 7.700 euro e Madone 9.2 6.199 euro.

Per ulteriori informazioni, vi consigliamo di leggere il pezzo del nostro Andrea Ziliani e di consultare la pagina sul sito della Trek dedicata alle Madone.

Trek nel mondo del ciclismo

Trek è stata fondata nel 1976 da Richard “Dick” Burke e Bevil Hogg e, nel giro di poco tempo, ha conosciuto fama internazionale. I primi modelli (750 e 950) per il ciclismo su strada furono realizzati nel 1981, mentre l’esordio nel mondo della mountain bike sarebbe giunto due anni più tardi.

Trek Bicycle Corporation comprende i seguenti marchi: Trek Bikes, Electra Bicycle Company, Klein Bikes, LeMond Racing Cycles, Gary Fisher Bikes (oggi conosciuto come “Trek’s Gary Fisher Collection”), Diamant Bikes, Villiger Bikes e Bontrager, sviluppando un commercio a livello globale.

Trek Factory Racing

Il team a stelle e strisce ha rilevato la licenza dalla RadioShack-Leopard nel 2014, mantenendo parte della struttura precedente.

La squadra, diretta da Luca Guercilena, è capitanata dall’olimpionico e pluriiridato svizzero Fabian Cancellara, mentre il migliore uomo per i grandi giri è l’olandese Bauke Mollema, settimo all’ultimo Tour de France.

Giacomo Nizzolo, vincitore della classifica a punti al Giro d’Italia e diciottesimo ai mondiali di Richmond 2015, il belga Jasper Stuyven, l’olandese Danny van Poppel e il lussemburghese Fränk Schleck, trionfatori in una frazione alla Vuelta a España, sono gli altri corridori più blasonati durante l’ultima annata.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ha gareggiato per diverse stagioni nel mondo dell'atletica leggera come velocista prima di dedicarsi al ciclismo amatoriale. Grande appassionato di storia e di cultura sportiva, ha intrapreso la carriera giornalistica dopo la laurea in Lettere e ha fondato il team dilettantistico Fondocorsa assieme ad alcuni amici. In estate potreste trovarlo su Stelvio e Gavia, ma la salita non è proprio la sua specialità migliore.