Invia a un amico










Inviare

Si avvicina sempre più velocemente la partenza del Giro d’Italia 2017, una centesima edizione che dobbiamo festeggiare in tutti i modi possibili, e Alessandria è come sempre in prima linea quando si tratta di celebrare la bicicletta, i campioni, il ciclismo e la sua storia.

Innumerevoli gli appuntamenti sotto il segno della due ruote nel capoluogo piemontese e dintorni: eventi e occasioni fra i quali ne spiccano almeno cinque, che andremo a illustrarvi più nel dettaglio.

La concentrazione di nomi nati o cresciuti agonisticamente e professionalmente nella provincia di Alessandria è impressionante e, dando uno sguardo al passato, viene da pensare che la bicicletta italiana sia nata o abbia perlomeno ricevuto un’enorme spinta a crescere proprio in questa città.

girardengo e coppi ciclisti della provincia di alessandria

“Alessandria è la città che può vantare il passato più fulgido dello sport ciclistico italiano, anzi di questo potrebbe essere considerata la culla…” così scriveva “La Lega” nel 1909, prima ancora delle imprese di Girardengo e Coppi, due grandi ciclisti nati in provincia di Alessandria.

Era il 1867 quando arrivò uno dei primi velocipedi in Italia: fu portato dall’industriale birraio (“nota alcolica” che tornerà in uno degli appuntamenti proposti) Carlo Michel, di ritorno dall’Esposizione internazionale di Parigi (anche se si parla già di draisina e velocipedi già nei primi anni del 1800).

E poi Costante Girardengo, Fausto Coppi, Giancarlo Martini, Giorgio Zancanaro o il tortonese Giovanni Cuniolo: la lista dei grandi ciclisti alessandrini è ben lunga.

E non parliamo solo di atleti, pensiamo anche alla Giovanni Maino & Co. o al Museo dei Campionissimi a Novi Ligure: insomma, questa provincia ha fatto la storia della due ruote e continua a ribadirlo anche in occasioni recenti.

Risale infatti all’anno scorso l’importante mostra tenutasi a Palazzo del Monferrato, cui abbiamo accennato parlando della rinascita del Museo del Ciclismo e in questo maggio il Giro d’Italia 2017 sarà celebrato a dovere con una serie di appuntamenti ben diversificati.

mostre del ciclismo a palazzo del monferrato ad alessandria

In occasione della centesima edizione del Giro d’Italia a Palazzo del Monferrato è allestita, in collaborazione con la Camera di Commercio di Alessandria e il Museo del Ghisallo, una mostra dedicata alla storia del ciclismo.

Si parte proprio dal Palazzo del Monferrato in cui la Camera di Commercio di Alessandria, in collaborazione con il Muso del Ghisallo, organizza una mostra che durerà tutto il mese e sarà dedicata ai primi 100 anni di storia del Giro d’Italia riproponendo parte del materiale già esposto in precedenza.

Spazio quindi a una mostra mercato riguardante le biciclette d’epoca: si terrà nella Cittadella d’Alessandria sabato 13 e domenica 14 maggio e sarà anche occasione per visitare una delle più importanti fortificazioni storiche d’Italia.

locandina del beer & bike 2017 alessandria

Nella Cittadella di Alessandria dal 6 all’8 maggio andrà in scenda il “Beer & Bike Festival 2017″, evento dedicato alle biciclette e alla birra.

Sempre in Cittadella, dal 6 all’8 maggio, fate largo al connubio fra birra e due ruote, unione che abbiamo già sottolineato qualche paragrafo fa quando abbiamo parlato di Carlo Michel. Proprio a questa figura sarà dedicato il Beer & Bike Festival, tre giorni fra birre, musica e pedali.

E oltre a Michel sarà omaggiato anche l’altro industriale e artigiano alessandrino che ha contribuito alla storia della bicicletta: sabato 13 maggio, nuovamente in Cittadella, si terrà il Maino Day, Cicloraduno nazionale riguardante le biciclette Maino, con esibizioni di spinning e mountain bike.

locandina del maino day, cicloraduno biciclette

Il 13 maggio 2017, sempre alla Cittadella di Alessandria, si terrà il Maino Day, Cicloraduno nazionale delle biciclette d’epoca e moderne Maino.

Domenica 14, infine, saranno presenti UISP e FIAB che organizzeranno alcune pedalate nell’ambito di Bimbinbici e Bicincittà.

Maggio è senza dubbio l’occasione migliore per pedalare verso Alessandria.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.