Invia a un amico










Inviare

Shimano Challenge 2017 promette una edizione molto importante, in grado di proporre qualcosa di innovativo e, a nostro modo di vedere, molto positivo all’interno delle gare di granfondo.
Sono sei le competizioni previste, da fine febbraio a metà luglio 2017, in cui verranno premiate le migliori società ciclistiche amatoriali del nostro Paese.

Società: possiamo partire propri da questa parola per cercare di sottolineare quanto possa essere diversa Shimano Challenge 2017 dalla ricca proposta di granfondo che ogni anno coinvolge un numero sempre maggiore di atleti.

L’attenzione di Shimano non è puntata sul ciclista singolo bensì sul concetto di team: la classifica sarà infatti calcolata sulla base degli arrivi di ogni tesserato all’interno delle sei competizioni.

ciclisti ad una granfondo shimano challenge

Nel 2017 sono 6 le granfondo di ciclismo che fanno parte di Shimano Challenge, tra queste la Granfondo Internazionale Laigueglia (sx – foto facebook.com/granfondolaigueglia) e la Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi (dx – foto felicegimondi.it)

Società e singolo

Non c’è nulla di male a esaltare l’agonismo fra i singoli, ma troppo spesso ultimamente questo sembra accadere a discapito del senso di squadra. Questo avviene non solo nel ciclismo e non solo nello sport: l’esaltazione assoluta e unica dell’individuo singolo rischia di danneggiare sempre di più la comunità e la società intera, ognuno chiuso nella propria piccola bolla di meriti ed esigenze che sa tanto di egoismo.

All’interno del ciclismo, che rispetto a molti altri sport è davvero singolare in quanto è un ibrido fra disciplina per singolo e per squadra, premiare le società al posto del singolo, come intende fare Shimano Challenge 2017, ha vari effetti benefici.

L’agonismo rimane immutato: darai comunque il massimo per riuscire a tagliare il traguardo per primo, ma lo farai per portare la tua squadra, la tua comunità e non solo te, in vetta alla classifica e la vittoria sarà di tutti, ma anche tua.

Si salderanno così ancora di più i legami fra membri del team, con calo progressivo degli incomprensibili contrasti e inimicizie che abbiamo troppo spesso visto dividere le società sportive, in nome di un protagonismo esasperato.

E caleranno anche la delusione e il senso di inadeguatezza che ci accompagna quando non arriviamo nelle prime posizioni: avremo fornito comunque un contributo di qualche tipo e magari, alla fine delle sei gare, sarà stato proprio il nostro piazzamento a dare quel che serviva per vincere.

C’è in più un effetto sul territorio: maggiore pubblicità per il team, con conseguente impatto positivo in termine di iscritti.

La partenza e l'arrivo di due granfondo del circuito Shimano Challenge

La partenza e l’arrivo di due granfondo del circuito Shimano Challenge: Granfondo Firenze De Rosa (sx – foto facebook.com/GranfondoFirenze) e Granfondo Pinarello (dx lapinarello.com)

Shimano Challenge 2017: verso un nuovo modello di business

Shimano è una delle società più all’avanguardia nel settore ciclismo per quel che concerne la comprensione di come stia mutando il campo e, di conseguenza, l’adattamento a quei cambiamenti.

Si chiama evoluzione.

Non è più sufficiente, e lo sarà sempre meno, limitarsi a produrre ottimi articoli top di gamma o creare pubblicità ammiccanti e convincenti.

Il mondo dei social ci ha insegnato che la condivisione è un elemento fondamentale del nuovo millennio: sharing is caring è uno slogan tanto diffuso quanto valido e Shimano sa condividere più di altri produttori.

In occasione di ogni singolo evento verrà creato un calendario di date e appuntamenti, nei giorni precedenti alla gara, in cui i tecnici dell’azienda giapponese eseguiranno un controllo gratuito a ogni bicicletta dei corridori montata Shimano.

Potrete quindi usufruire di manutenzione, valutazione e sostituzioni semplici senza spendere un euro, mentre in occasione di interventi più complessi avrete comunque una consulenza approfondita su come operare da casa o presso il vostro tecnico di fiducia.

Si tratta dello stesso, esatto meccanismo descritto più sopra quando si parlava di team e singoli: Shimano crea così un maggiore feeling fra azienda e clienti e contribuisce alla diffusione della cultura del ciclismo, facendo vincere la comunità senza che questo sottragga alcunché alla sua affermazione personale a livello di brand.

E in occasione delle ore del mattino precedenti la partenza di ogni gara Shimano Challenge 2017, i tecnici della società non guarderanno nemmeno più ai brand e si occuperanno gratuitamente degli interventi per ogni marca di bicicletta in gara in caso di problemi meccanici dell’ultimo istante.

Anche questo, a nostro modo di vedere, è il futuro.

granfondo di ciclismo a squadre shimano challenge 2017

Alcune immagini tratte dall’ultima edizione di 2 granfondo aderenti a Shimano Challenge: Granfondo Colnago (sx – foto colnagocyclingfestival.com) e Granfondo Verona Alé la Merckx (dx – foto alelamerckx.com )

Calendario Shimano Challenge 2017

Al termine delle gare in calendario sono previsti premi per le prime dieci società classificate, consistenti in materiale per un valore complessivo di 5.000 euro.
Eccovi le date e i luoghi delle competizioni.

  • 26 febbraio 2017: Granfondo Internazionale Laigueglia – Laigueglia (SV)
  • 23 aprile 2017: Granfondo Firenze De Rosa – Firenze
  • 07 maggio 2017: Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi – Bergamo
  • 14 maggio 2017: Granfondo Colnago – Desenzano del Garda (BS)
  • 11 giugno 2017: Granfondo Verona Alé la Merckx -Verona
  • 16 luglio 2017: Granfondo Pinarello – Treviso

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale Shimano, mentre se volete cominciare a prepararvi per le granfondo vi ricordiamo i dieci consigli di Giacomo Pellizzari su come affrontare al meglio questo tipo di gara così impegnativa.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.