Invia a un amico










Inviare

Dal 17 al 19 aprile 2020 la città di Cervia sarà teatro della 24° Granfondo Via del Sale Fantini Club, una delle gare più attese all’interno del calendario 2020 del GF italiane.

Si tratta di una competizione davvero unica che attrae ogni anno numerosi corridori e appassionati da tutti Italia e che fa parte di diversi circuiti granfondo, come il noto circuito Prestigio 2020.

La 24° edizione della Granfondo Via del Sale Fantini Club sarà ospitata dalla famosa città di Cervia, nel cuore della Romagna, conosciuta in tutto il mondo per le sue saline, un ambiente suggestivo e unico dal punto di vista naturalistico e paesaggistico: alcune variazioni dei suoi percorsi sono studiate appositamente per portare a spasso e far divertire chi pedala in sella alla propria bici lungo il territorio cervese.

Quest’anno gli organizzatori dell’evento hanno pensato di fare un regalo a tutti i lettori di BiciLive.it che potrebbero essere interessati a partecipare alla gara: dal 7 al 31 gennaio sarà infatti possibile inscriversi alla competizione usufruendo di un codice promozionale che dà diritto a uno sconto. Tutti i dettagli nella sezione dedicata alle iscrizioni alla GF.

Ciclisti e biciclette alla partenza della GF Via del Sale Fantini Club

Tantissimi i ciclisti alla partenza delle ultime edizioni della GF Via del Sale Fantini Club.

Ma non ci sarà solo Cervia in questa Granfondo: tutti i percorsi prevedono infatti il passaggio dalla fascinosa Bertinoro, una città che gode dell’appellativo “Balcone di Romagna”, ma nota anche con il nome di “Città del vino”. Due luoghi speciali che tutti i partecipanti alla manifestazione potranno gustare.

Chi desidera prendere parte alla 24° Granfondo Via del Sale Fantini Club, pensata per raccogliere il maggior numero di appassionati delle due ruote, può infatti scegliere quattro differenti percorsi.

Si va dal più duro e impegnativo tracciato da 152 km condito con qualche novità, all’immancabile pedalata gourmet di 30 km, ideale per un giro con gli amici e aperto a qualunque tipo di bicicletta.

Variato anche il percorso medio di 105 km, molto divertente e adatto anche ai meno allenati, mentre il percorso corto cicloturistico da 77 km mantiene inalterata la formula dell’anno precedente.

Insomma, si tratta di un format costruito per adattarsi alle esigenze e ai livelli di chiunque, dai più esperti ciclisti a chi vuole godersi una giornata all’aria aperta.

Questo il link della pagina web ufficiale della manifestazione: granfondoviadelsale.com

La locandina ufficiale della Granfondo Via del Sale Fantini Club 2020 a Cervia

La locandina ufficiale della 24° Granfondo Via del Sale Fantini Club a Cervia.

Le novità della 24° GF Via del Sale

La GF Via del Sale propone ogni anno qualche novità nel proprio programma e la 24° edizione presenta alcuni particolari interessanti tutti da scoprire.

Sulle note del tema “Tradizione”, la GF in programma presenta infatti aspetti più innovativi abbinati a quelli più storici e radicati nel territorio. “La tradizione è una bellezza da conservare, non un mazzo di catene per legarci”, queste le parole del poeta Ezra Pound su cui hanno deciso di puntare gli organizzatori per valorizzare la cultura romagnola durante l’edizione del 2020.

Percorsi

La prima grande novità interessa il percorso che andranno ad affrontare quasi tutti i partecipanti. Viene infatti reintrodotta dall’organizzazione, nella gara di 152 km, la bellissima salita di Ciola dove, salendo in mezzo agli alberi in fiore, si percorrono quasi 7 km (punte massime del 14%) per un dislivello totale di 353 metri.

Non ci sono invece le ascese di Montefinocchio e Montepetra, due scalate che avevano caratterizzato il percorso del 2019, mentre è confermata la presenza di Montecavallo, Collinello/Paderno e Montevecchio, la Cima Pantani della 24° edizione.

L'altimetria del percorso LUNGO da 152 chilometri della 24ma GF Via del Sale Fantini Club

L’altimetria del percorso LUNGO da 152 chilometri della 24ma GF Via del Sale Fantini Club.

Piccole variazioni anche nel tracciato medio (105 km) dove, rispetto all’anno precedente, la salita di Montevecchio non viene affrontata, ma vengono proposte le ascese di Montecavallo e Collinello/Paderno.

Invariati invece i percorsi più corti della GF: quello da 77 km e quello “Gourmet” da 30 km.

Le altimetrie del percorso MEDIO e BREVE della GF Via del Sale Fantini Club 2020

Le altimetrie del percorso MEDIO (sopra) e BREVE (sotto) della GF Via del Sale Fantini Club 2020.

Partecipa con la tua e-bike

Un’altra bella notizia riguarda da vicino gli amanti dell’elettrico. La 24° Granfondo Via del Sale Fantini Club conferma infatti, per il terzo anno consecutivo, la possibilità di partecipare con la propria e-bike.

Sarà possibile partecipare con qualsiasi tipo di bicicletta elettrica: da corsa quindi, ma anche mountain bike e biciclette gravel elettriche saranno ammesse alla competizione.

È una scelta studiata per poter coinvolgere davvero tutti: anche chi è meno allenato potrà infatti assaporare l’emozione di correre lungo le strade di questa GF (è comunque richiesto il tesserino da cicloamatore in regola per il 2020 per poter partecipare con l’e-bike).

Classifiche speciali

Inutile ricordare che la GF Via del Sale è teatro di speciali classifiche che ogni anno permettono di creare una atmosfera unica e competitiva in cui chiunque può testarsi e provare a fare risultato all’interno di esclusive graduatorie.

Possiamo dirvi che per la 24° edizione di questa Granfondo le classifiche speciali saranno:
-  Trofeo SAP SportRavenna Trofeo CESP
-  Campionato Italiano Medici e Odontoiatri
-  Coppa AIMANC (Associazione Italiana Magistrati Avvocati Notai Ciclisti)

Oltre a queste “gare nella gara” più serie, l’organizzazione ha pensato bene di inserire anche qualcosa di più divertente e inusuale: la classifica “Lui & Lei”, una novità assoluta del 2020.

La Granfondo Via del Sale Fantini Club 2020 premierà infatti le coppie che decidono di partecipare insieme alla gara, scegliendo tra percorso lungo e medio. Al termine dell’evento verranno infatti redatte due classifiche (“Lui & Lei percorso lungo” e “Lui & Lei percorso medio”), definite sommando i tempi di arrivo dei due atleti partecipanti.

Le prime tre coppie classificate riceveranno un premio speciale. In palio ci sarà un ingresso valido per due persone per la stagione 2020 alla Fantini Wave Spa.

Classifiche Speciali e Classifica Lui & Lei alla GF Via del Sale 2020

Bike Breakfast

Un’altra simpatica e originale iniziativa, questa volta riservata a tutti i partecipanti, viene offerta per iniziare la giornata facendo il pieno di energia per affrontare il successivo sforzo in sella: stiamo parlando del Bike Breakfast.

Alle ore 7:00 si potrà infatti gustare un buon caffè offerto da Estados per prepararsi al meglio alla corsa. Oltre a questo servizio si potrà usufruire di massaggi gratuiti pre e post gara nonché assistenza meccanica e sanitaria per tutta la durata della manifestazione.

Immancabili i punti ristoro (ben quattro distribuiti lungo il percorso) e il pasta party finale, un must, che si terrà nella originale location Fantini Club.

Bike Breakfast e punti ristoro alla GF Via del Sale Fantini Club

Musica

E dopo il caffè come non deliziare tutti i corridori con della buona e sana musica? L’organizzazione ha pensato infatti di creare un ambiente unico e festoso proprio sul luogo simbolo della manifestazione: la Cima Pantani.

Ad attendere il passaggio di tutti i pedalatori sulla salita di Montevecchio suoneranno infatti i MATTDAMON Rock n Roll, che come si può facilmente intuire suoneranno del sano e puro rock per deliziare pubblico e partecipanti.

Maglia tecnica ufficiale

Anche la maglia tecnica ufficiale dell’evento si rinnova. Scelta attraverso sondaggi sui social, la nuova maglia è firmata Alé Cycling e caratterizzata da una vestibilità Racing e da un colore azzurro acqua del brand Granfondo Via del Sale Fantini Club abbinato al nero antracite.

Realizzata in materiale altamente traspirante, maniche raglan, fondo manica con taglio al vivo e tre tasche posteriori (con rifrangente per la visibilità), questa maglia è proposta anche in versione femminile.

La maglia tecnica ufficiale, del valore di 65 euro, è compresa nel pacco gara che verrà consegnato agli iscritti, esclusi gli iscritti tramite circuito, che potranno acquistarla al prezzo scontato del 50%: 32,50 euro anziché 65 euro.

Non solo questa maglia, ma anche altri articoli del merchandising firmati Alè Cycling saranno disponibili al pubblico durante l’intera durata dell’evento. Chi desidera ricevere informazioni per l’acquisto del merchandising può scrivere a info@granfondoviadelsale.com.

La maglia tecnica ufficiale della 24ma GF Via del Sale Fantini Club

Combinata Strade Bianche del Sale

Ultima ma non ultima novità della 24° Granfondo Via del Sale Fantini Club è la combinata con la 2°edizione della cicloturistica Strade Bianche del Sale Fantini Club in programma il 6 settembre 2020. Chi decide di acquistare il “pacchetto” iscrizione Granfondo + Strade Bianche del Sale, trarrà vantaggio da una quota di iscrizione inferiore al prezzo ordinario: 10 euro anziché 15 euro.

Chi non conoscesse questa competizione, una gara che si snoda attraverso il Parco della Salina di Cervia, borghi antichi fino raggiungere le colline dell’entroterra, lungo circa 60 chilometri di strade bianche, può consultare il sito ufficiale.

Immagine promozionale della Strade Bianche del Sale 2020

La storia della GF Via del Sale

Per parlare della nascita di quella che oggi conosciamo come GF Via del Sale Fantini Club bisogna tornare indietro di qualche anno.

Era la primavera del 1996 e a Cervia stava nascendo una piccola idea, dettata dalla passione per lo sport, che presto avrebbe preso forma. Alla ricerca di qualcosa che fosse punto di aggregazione e condivisione, Sportur, l’organizzazione della nuova manifestazione, aveva individuato nel ciclismo uno sport che racchiudeva queste caratteristiche e nella città di Cervia il luogo di partenza e arrivo.

Il percorso si sarebbe snodato abbracciando le colline dell’appennino tosco-romagnolo “proprio come facevano i salinari, che partendo dalle saline andava a consegnare il sale nei paesi più lontani”. Il suggerimento di Massimo Carli, memoria storica del ciclismo e delle tradizioni cervesi, piaceva molto, tanto che l’idea di una gara ciclistica che ripercorresse l’Antica Via del Sale divenne realtà.

Nasce così il tracciato della prima GF Via del Sale: è il 6 aprile 1997.

Le strade bianche e le colline attorno a Cervia

Con 750 iscritti, la prima edizione che fin da subito soprannominata “la corsa del sale”. Parte dalle 8 in punto da Cervia e si caratterizza da tre percorsi differenti: lungo (da 165 km), medio (da 130 km) e corto (da 70 km).

Poco prima della partenza giunge in prossimità dello striscione della partenza, in verso opposto al tracciato, un gruppetto di corridori, tutti vestiti con una inconfondibile divisa gialla. Sono gli amici di Marco Pantani. Da quella prima edizione in poi “Il Pirata” sarà sempre celebrato con un cima a lui dedicata e posizionata lungo il percorso.

La nuova granfondo piace molto agli appassionati di ciclismo tanto che l’organizzazione la ripropone e ogni anno attira sempre di più l’attenzione di ciclisti e non.

L’emozione più grande la si vive nel 2005 quando il giorno prima della gara succede qualcosa di inaspettato. È il 2 aprile, un sabato, e durante il pomeriggio gli atleti arrivano nel villaggio gara per ritirare il pacco e il pettorale in vista della corsa del giorno successivo. L’atmosfera è però decisamente strana per una manifestazione sportiva: i telegiornali stanno raccontando gli ultimi attimi di vita terrena di Papa Giovanni II, che morirà alle 21.37 dello stesso giorno.

La notizia sconvolge l’Italia interna e il mondo dello sport si ferma. A Cervia ci sono però ben 5.000 iscritti e, per ragioni di sicurezza e ordine pubblico, il prefetto invita l’organizzazione a svolgere regolarmente la manifestazione. Così, alle 8 di domenica mattina, i ciclisti sono tutti pronti sul lungomare e ascoltano attentamente le parole dello speaker: non si tratterà di una gara e non ci sarà nessuna classifica.

Sul percorso però i ciclisti si danno battaglia: radio corsa racconta di scatti, fughe e inseguimenti. Il tutto fino a 10 km dal traguardo quando i primi rallentano e il gruppo si compatta.

Gli ultimi chilometri sono un piccolo omaggio che tutti i partecipanti della Granfondo Via del Sale hanno deciso di fare a un grande uomo come Karol Wojtyla, da sempre appassionato di sport. Il gruppo entra così compatto nel lungo rettilineo di arrivo sul lungomare di Cervia, in silenzio e con le braccia alzate. Nel 2005 si può che dire che la GF sia stata vinta da tutti.

Cislisti in gara alla GF Via del Sale

Iscrizioni alla 24° Granfondo Via del Sale Fantini Club

Per la 24° edizione l’organizzazione ha deciso di eliminare tutti i moduli cartacei e l’invio via fax per velocizzare il processo di iscrizione e anche per conoscere in tempo reale il suo stato di avanzamento.

Per tale motivo le iscrizioni dovranno essere effettuate online nella pagina dedicata e realizzata in collaborazione con Winning Time.

Le iscrizioni per la GF Via del Sale Fantini Club 2020 si sono aperte il 1° ottobre 2019 con 500 posti disponibili (ovviamente già sold out) con quota di iscrizione comprensiva di pacco gara all’interno del quale si trova la maglia tecnica celebrativa (in omaggio).

È stato poi possibile iscriversi dal 20 novembre 2019 al 7 gennaio 2020 pagando 45 euro e ricevendo in regalo la maglia tecnica celebrativa della 24° edizione. Anche in questo caso i posti disponibili fissati dall’organizzazione erano limitati: solo 1000 i ciclisti che hanno potuto beneficiare di questa finestra di iscrizione.

Chi non si fosse iscritto durante le prime finestre di apertura non deve però preoccuparsi: ci saranno altre finestre di iscrizione disponibili, e la prima di queste coinvolge direttamente i lettori del nostro magazine.

Codice promozionale per i lettori di BiciLive.it

Noi di BiciLive.it siamo felici di poter comunicare che per i nostri lettori è disponibile un codice promozionale per potersi iscrivere alla cifra scontata di 45 euro per tutto il mese di gennaio.

Il codice promozionale per l’iscrizione alla gara dedicato ai nostri lettori è: BICILIVEVIADELSALE

Altre finestre di iscrizione

Altre tre finestre di iscrizione saranno poi messe a disposizione senza limiti di posti: dal 1 febbraio 2020 si pagherà un prezzo di 50 euro, dal 25 marzo 2020 si pagherà 55 euro, mentre dal 10 aprile 2020 la quota salirà a 60 euro. Maglia celebrativa e pacco gara rientreranno comunque nella quota di iscrizione.

Ci saranno anche le iscrizioni Charity che, con un sovrapprezzo destinato a una onlus in via di definizione, permetteranno, a chi lo desidera, di beneficiare di una posizione privilegiata alla partenza. Un piccolo gesto di solidarietà che negli anni ha sostenuto importanti associazioni come Bimbingamba, IOR, IRST, San Patrignano, Linea Rosa e Manima Onlus.

Per avere maggiori informazioni in merito vi invitiamo a consultare l’area dedicata alle iscrizioni nella pagina ufficiale della GF Via del Sale.

Cislisti in gara alla GF Via del Sale

Programma e regolamento

La 24° Granfondo Via del Sale avrà luogo a Cervia dal 17 al 19 aprile 2020. La partenza avverrà domenica 19 alle ore 8.00 dal Lungomare G. Deledda, davanti alla spiaggia libera della località romagnola.

Importantissima sarà la procedura per la verifica delle tessere, la consegna del materiale e del pettorale di gara. Per gli iscritti online dovranno infatti stampare la mail contenente tutti i dati e ricevuta al momento dell’iscrizione. Questa sarà strettamente necessaria per ritirare il pettorale di gara, procedura che potrà essere effettuata nel pomeriggio del venerdì (dalle 15.00 alle 21.00), durante l’intera giornata di sabato (dalle 9.30 alle 22.00) e domenica, poco prima della partenza (dalle 6.30 alle 7.30).

Diverse le categorie ammesse alla manifestazione, le stesse previste dal regolamento nazionale ACSI CICLISMO. Le premiazioni di ognuna di esse e delle società avverrà come da regolamento ACSI. Ovviamente le società saranno premiate in base al numero dei partenti, quindi dotati di chip. I primi tre classificati della categoria Granfondo e Mediofondo saranno invece premiati subito dopo il loro arrivo al traguardo.

La partecipazione alla GF Via del Sale è ammessa per i tesserati ACSI Ciclismo e per tutti gli Enti e federazioni aderenti alla Consulta Nazionale Ciclismo, che abbiano una tessera valida e in regola al momento dell’iscrizione. Anche i non tesserati possono però partecipare grazie a una sotto iscrizione di tessera giornaliera del costo di 10 euro e che è legata a una copertura assicurativa limitata alla durata della manifestazione. È importante sottolineare che sottoscrivendo il modulo di iscrizione ogni partecipante si costituisce garante del proprio comportamento durante e dopo la manifestazione; dichiara inoltre di essere in buone condizioni fisiche ed in possesso di regolare tessera valida per l’anno della gara; di aver letto e approvato il regolamento di gara.

Diversi anche i circuiti nei quali è stata inserita questa 24° edizione. Per ognuno di essi il regolamento prevede una premiazione specifica che vi invitiamo a consultare la sezione specifica nella pagina ufficiale della GF Via del Sale, dove troverete maggiori informazioni anche su griglie di partenza, controlli e tempi di gara, chip Winning Time, punteggi, ristori e assistenza meccanica e sanitaria…

Cislisti in gara alla GF Via del Sale

Eventi da non perdere

Chi non partecipa alla corsa ciclistica può comunque godersi tre giorni di sport e divertimento nella città di Cervia. Grazie ad appositi eventi creati per coinvolgere anche il pubblico, accompagnatori, amici, figli e parenti potranno godere di interessanti iniziative.

A cominciare dal Cervia Cycling Expò, un appuntamento imperdibile per gli appassionati di biciclette e non solo: saranno più di 100 le aziende che esporranno agli oltre 25.000 visitatori previsti i loro prodotti e i loro servizi. Sul Lungomare di Cervia sarà possibile visitare gli stand dei marchi più prestigiosi, toccare con mano e provare di persona le novità del settore per la prossima stagione, conoscere e chiacchierare con i produttori e i protagonisti del mercato.

Ovviamente non mancheranno i grandi campioni delle due ruote, del passato e del presente: ospiti delle aziende in esposizione alla fiera saranno felici di incontrare il pubblico ed elargire sorrisi, abbracci, consigli.

Tanta gente a passeggio tra gli stand del Cervia Cycling Expo

Al Cervia Cycling Expo c’è tanto da vedere, provare e fotografare.

La giornata di sabato 18 aprile sarà caratterizzata innanzitutto dalla conferenza stampa di presentazione della 24° Granfondo Via del Sale. Alle ore 16.30, presso il Fantini Club, è previsto un incontro durante il quale il sindaco di Cervia parlerà a tutto il pubblico presente.

Seguiranno poi la presentazione del percorso, delle novità 2020 e del programma completo della manifestazione. La conferenza sarà occasione di lancio e promozione della 2° Strada Bianche del Sale, un nuovo evento dedicato alle biciclette combinato con la GF Via del Sale.

Davide Cassani ospite della Granfondo Via del Sale

Sempre nella giornata di sabato, i più piccoli potranno destreggiarsi in prove di abilità e conoscenza della regolamentazione stradale. In collaborazione con la Polizia Municipale di Cervia, sarà organizzata una pedalata su circuito urbano aperta a tutti i ragazzi in cui verranno spiegate ai giovani ciclisti le regole della circolazione stradale.

L’iscrizione è gratuita ma ai partecipanti si richiede l’utilizzo obbligatorio di un casco omologato. Al termine del giro verrà distribuito un diploma di partecipazione e diversi premi saranno assegnati con un sorteggio.

Altra attività per i più piccoli è la super gimcana allestita nella zona dell’Expo Bicycle di fronte al Fantini Club. Il materiale per affrontare il percorso sarà presente il loco e sarà possibile cimentarsi in questo fantastico gioco sia nella giornata di sabato che in quella di domenica.

Zona Expo alla GF Via del Sale

Altro evento di caratterizzante la giornata di sabato è la Via del Sale Group Cycling Special Class. In collaborazione con ASD Bike Smile, questa attività fitness coinvolgerà proprio tutti e grazie a delle bici statiche ci sarà la possibilità di allenarsi in modo davvero divertente. Della musica scandirà il ritmo e gli istruttori seguiranno i partecipanti facendoli faticare e ridere in sella alla propria cyclette.

E per concludere al meglio la giornata, sabato sera si svolgerà il Granfondo Beach Party, confermato dall’organizzazione dopo il successo delle scorse edizioni. Si tratta di una serata speciale che il Fantini Club regala ai partecipanti e alle proprie famiglie, ma anche all’intera città di Cervia. Sul palcoscenico allestito in riva al mare si alterneranno musica, premiazioni e sfilate di moda.

L’evento, totalmente gratuito, si concluderà con i fuochi di artificio che contribuiranno a rendere ancora più magico lo spettacolo.

Cicliste in gara alla GF Via del Sale

Il percorso

Come già accennato precedentemente, la 24° GF Via del Sale propone quattro diversi percorsi, scelti per accontentare chiunque desiderasse partecipare alla manifestazione. Quattro anche i punti ristoro previsti all’interno del percorso lungo, situati in vetta alle principali salite, così come i punti di assistenza meccanica.

Il percorso lungo, da 152 km, si compone di quattro salite e un dislivello complessivo di 2050 metri.

Vista della spiaggia e del mare a Cervia

Si tratta di un tracciato molto mosso, ideale per chi ha gambe e vuole mettersi alla prova. Dopo l’ascesa di Montecavallo, una salita di 8,2 km al 6% medio, si affronteranno in successione Ciola (7 km al 6% medio) e Montevecchio (Cima Pantani) prima di concludere con l’ultima salita di 4,5 km Paderno/Collinello. Si può capire come sia un percorso davvero impegnativo ma, allo stesso tempo, affascinante per l’ambiente unico che si incontrerà sulla strada.

Il percorso medio prevede 105 km ed è adatto anche a chi è un po’ meno allenato. Snodandosi attraverso paesaggi fantastici dell’entroterra romagnolo, il tracciato presenta solo due salite: quella di Montecavallo e quella di Paderno/Collinello.

Una sola salita è invece posta all’interno del tracciato corto da 77 km ed è posizionata a circa metà gara. Si tratta dell’ascesa a Polenta e presenta dei numeri interessanti: lunghezza di 6 km con punte massime al 15%. Insomma, non proprio una passeggiata. Eccetto questa difficoltà, il percorso è stato studiato dall’organizzazione per offrire scorci interessanti e unici sul territorio Romagnolo.

Ciclisti in gara alla GF Via del Sale

Il percorso “Gourmet” è invece una pedalata ciclo-gastronomica non competitiva e aperta a tutti e a qualsiasi tipo di bicicletta. Passando attraverso i luoghi più suggestivi della costa e dell’entroterra cervese, i ciclisti si fermeranno in alcuni punti per delle degustazioni dei prodotti caratteristici locali. Si tratta di un percorso di 30km completamente pianeggianti.

Chi volesse approfondire i diversi tracciati e desiderasse scaricare le tracce Strava e le altrimetrie, può farlo visitando la sezione dedicata nella pagina ufficiale della GF Via del Sale.

Panoramica sulle strade della 24° GF Via del Sale Fantini Club

Il punto chiave e qualche consiglio sui rapporti da utilizzare

Generalmente la rampa più impegnativa e dura della competizione è quella di Teodorano, presente sulla salita di Montecavallo. La 24° GF Via del Sale sarà però caratterizzata dal passaggio sul Ciola, una salita di 7 km che potrebbe decidere la gara. Le pendenze arrivano fino al 14% e, affrontata dopo l’ascesa di Montecavallo, sarà il punto chiave della corsa.

Da non sottovalutare è anche la Cima Pantani di questa edizione: la salita di Montevecchio presenta anch’essa pendenze massime superiori al 10%.

Sia per i più esperti della gara sia per i neofiti, abbiamo deciso di dare alcuni consigli sui rapporti da utilizzare.

Vi consigliamo di non essere troppo avari con i rapporti agili. La GF del 2020 sarà infatti ricca di salite (4 in programma nel percorso lungo) e le pendenze affrontate saranno toste e rimarranno nelle gambe se non affrontate correttamente. Il 34×27 sembra il rapporto ideale per sfruttare la pedalata agile, per riprendere fiato e per non sovraccaricare troppo i polpacci, che a fine gara saranno sicuramente provati e doloranti.

Ciclista donna in gara alla GF Via del Sale

La Cima Pantani

La Cima Pantani della 24° edizione della Granfondo Via del Sale Fantini Club sarà posizionata in cima alla salita di Montevecchio. Si tratta di un ascesa che porterà gli atleti a quota 373 metri lungo 4 km di asfalto. Con un pendenza media del 6% e picchi del 14%, gli organizzatori hanno scelto proprio Montevecchio per la sfida della Cima Pantani.

I corridori si troveranno infatti ad affrontare, pedalata dopo pedalata, le scritte “VAI MARCO… FORZA PIRATA” impresse sull’asfalto.

Ma oltre a questo particolare, la Cima Pantani sarà teatro di una sfida speciale contro se stessi e contro il tempo. Tutti i partecipanti che percorreranno la salita rispettando il tempo massimo di 17 minuti ma senza scendere sotto i 16 minuti riceveranno uno speciale diploma e saranno inseriti nella speciale classifica della Cima Pantani.

Ciclisti rendono omaggio al Campione Marco Pantani sulla Cima Pantani

Hospitality Fantini Club

Lo stabilimento balneare Fantini Club, punto di riferimento per gli amanti dello sport, sarà il luogo più importante della Granfondo. Con un’area complessiva di 34.000 mq, la location Fantini Club è stata scelta infatti per offrire ai partecipanti tutti i servizi pre e post gara.

Dal ritiro dei pacchi gara, alla segreteria, alla sala stampa con diretta tv, tutti ciò che è legato alla manifestazione sarà svolto in questo punto strategico. Anche le premiazioni e il pasta party finale si svolgeranno nello stabilimento Fantini Club.

Anche accompagnatori, amici e parenti potranno godersi la giornata primaverile proprio in questo posto che presenta, tra le altre cose, ben 8 punti bar per colazioni, aperitivi, pranzi e cene. Oltre al lato gastronomico, essendo uno stabilimento balneare, il Fantini Club è provvisto di una spiaggia attrezzata, campi per ogni tipo di sport e un centro benessere in riva al mare.

Una panoramica dall'alto del Fantini Club a Cervia

Come arrivare a Cervia

Il comune di Cervia è situato in Emilia Romagna, a circa 20 km a sud di Ravenna e si affaccia sul mare Adriatico. Il litorale, caratterizzato da un arenile di sabbia finissima e da bassi fondali, si estende per circa 9 km e su di esso affacciano appunto Cervia e altre tre località: Milano Marittima, Pinarella e Tagliata.

La località è facilmente raggiungibile in auto e autobus: risulta infatti essere posizionata a pochi km dalle uscite della A14 e dalla superstrada E45. Chi proviene da Nord e quindi percorre l’autostrada A14 (Bologna-Ancona) può scegliere le uscite di Ravenna, Cesena Nord oppure la più comoda Cesena. Per chi viene dal Centro è invece preferibile utilizzare la E45, completamente gratuita, per imboccare poi l’uscita di Casemurrate.

La città è ottimamente collegata anche con la tratta ferroviaria.  La stazione di Cesena, a pochi km di distanza, è un punto di riferimento per treni speciali e ordinari che consentono un facile collegamento a Cervia, anche grazie alla presenza di bus navetta. Per chi desiderasse giungere sul luogo via aereo, si deve sottolineare la presenza di comode navette che fanno da spola tra Cervia e l’aeroporto di Bologna.

Cicliste con doni alla GF Via del Sale

I Partner della 24° Granfondo Via del Sale

Come ogni anno sono diversi gli sponsor che hanno deciso di essere presenti e di dare il proprio contributo per questa manifestazione.

Tra i Golden Sponsor della 24° Granfondo Via del Sale troviamo: Enervit, Selle San Marco e Briko. Moltissimi anche i fornitori che hanno deciso di abbracciare l’evento, così come i media partner, tra i quali figurano testate di stampa importanti e canali televisivi di livello nazionale.

I momenti salienti della corsa saranno visibili in streaming sulla pagina Facebook ufficiale della Granfondo Via del Sale.

I servizi pre e post-evento saranno poi trasmessi anche su Rai, Sky Sport, Bike Channel, Teleromagna, 7Gold e Nuova Rete.

Il territorio: cosa vedere e cosa fare

La località di Cervia, situata nel cuore della Riviera Romagnola, offre infinite possibilità di fare vacanza. Adatta a sportivi ma anche a famiglie con bambini al seguito, questi luoghi sono famosi in tutta Italia per il mare, il benessere, lo sport, la cultura, l’enogastronomia e il divertimento.

Il centro storico di Cervia si presenta molto attraente e di importante rilevanza storica. Al suo interno è possibile ammirare i Magazzini del Sale e la Torre San Michele. Quello che più caratterizza la città romagnola sono invece le saline e il parco naturale della Salina di Cervia, per i quali Cervia è conosciuta in tutta Italia e in tutto il mondo.

Lo shopping e la movida sono all’ordine del giorno in Romagna e Cervia non è da meno. Diversi infatti sono gli eventi proposti dal comune specialmente durante la stagione primaverile e soprattutto estiva per regalare momenti di svago e divertimento per tutte le età ai cittadini e ai turisti.

Apprezzate moltissimo anche le dolcezze enogastronomiche di Cervia. Alla più famosa, il sale dolce di Cervia, si affiancano le pregiate cozze, il cardo di Cervia, l’immancabile piadina e il pesce fresco, che molto spesso viene proposto sotto forma di frittura. Sono questi gli ingredienti base delle ricette tradizionali che fanno parte del patrimonio e della cultura di questo territorio. E per accompagnare queste prelibatezze locali, Cervia offre un vino DOC prodotto dal vitigno Trebbiano Romagnolo proveniente da uve coltivate nell’ambito della zona di Bosco Eliceo.

Per i più piccoli invece il divertimento è assicurato dai parchi di Mirabilandia e del Ravenna Zoo Safari, molto facile da raggiungere. Nelle zone circostanti trova spazio anche la casa delle Farfalle, adatta a grandi e piccini, mentre gli appassionati di arte e cultura possono visitare Ravenna, città colta e elegante, estremamente ricca di monumenti e chiese storiche.

Donne si divertono durante i giorni della GF Via del Sale

La GF Via del Sale e i circuiti granfondo

Come abbiamo già scritto in apertura di articolo, anche questa edizione 2020 della GF Via del Sale, come da sempre, fa parte del noto circuito Prestigio 2020. Ma altri circuiti sono orgogliosi di poterla avere tra le sue tappe.

Tra questi il circuito Alé Challenge e il circuito InBici Top Challenge 2020: ottime notizie sia per gli organizzatori che per i partecipanti.

La GF Via del Sale è una tappa del circuito GF Prestigio

Anche quest’anno la GF Via del Sale è una tappa del circuito GF Prestigio.

Per maggiori informazioni sulla Granfondo, sul suo programma e sulle varie iniziative proposte durante l’evento, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale della 24° GF Via del Sale e vi segnaliamo la sezione FAQ dove potreste trovare diverse risposte ai vostri dubbi.

Ricordiamo ai nostri lettori appassionati di GF di visitare il calendario 2020 completo delle Granfondo di ciclismo.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Un ingegnere comasco con il cuore diviso tra mountain bike, che pratica per diletto nel tempo libero, e la corsa su strada, che ama seguire in TV e dal vivo. La passione per la prima nasce per amore della natura, la seconda grazie ad un nonno tifoso sfegatato del Pirata.