Invia a un amico










Inviare

La stagione ciclistica 2018 riapre nella seconda metà di febbraio, e tra i primi appuntamenti svetta una delle corse più amate dagli amatori: la nona edizione della Granfondo Internazionale Laigueglia, sul bellissimo litorale ligure e nell’entroterra della Riviera delle Palme.

La gara è organizzata dal gruppo sportivo Alpi Sondrio e fa parte di diversi circuiti come il Gran Trofeo GS Alpi, l’Alè Challenge, il Prestigio, l’InBici Top Challenge, Zero Wind Show e la Coppa Liguria.

Nonostante si corra a febbraio, tutte le date delle competizioni si possono vedere nel nostro Calendario 2018 delle Granfondo, la zona è famosa per il suo clima temperato e mite tale da avere le condizioni ideali per gareggiare.

I loghi dei promotpri della granfondo e i circuiti di cui fa parte

Programma in giornate

Si inizia Sabato 24 febbraio con l’apertura dell’area Expo alle 9.00 e il briefing pre-gara al pomeriggio presso il Palazzetto dello Sport. La giornata verrà chiusa alle 18.00 con l’aperitivo di benvenuto dei partecipanti alla gara.

Il giorno seguente, 25 febbraio, alle 8.00 verranno aperte le griglie di partenza, che sarà ufficialmente data alle 9.00 a Corso Bedarò e Via Mazzini. La fine della corsa è prevista alle ore 14.30 quando le premiazioni chiuderanno l’intera manifestazione e sapremo chi sarà il successore di Federico Pozzetto e Barbara Lancioni, trionfatori dell’edizione 2017 della gara.

Il dislivello del percorso della gf internazionale Laigueglia 2018

Percorso Granfondo 2018

La corsa si snoda attorno la cittadina ligure per 113 chilometri, con 1.883 metri di dislivello sarà il primo vero test per chi ha intenzione di partecipare alle Granfondo più dure durante la stagione.

La partenza sarà data nel centro di Laigueglia e si proseguirà sul litorale, superando le città di Alassio e Albenga.

Dopo circa trenta chilometri si entrerà all’interno della regione dove si affronterà la prima delle cinque salite di giornata, da Cisano ad Arnasco (6,3 km al 4%), piuttosto pedalabile ma che sicuramente farà la prima selezione.

In successione dopo una piccola discesa si risale verso Vendone. Attraverso “la discesa degli ulivi” si giungerà a Ranzo e di nuovo in provincia di Savona, da Ortovero poi si prenderà il bivio per Villanova d’Albenga dove la strada ricomincia a salire verso Ligo e la frazione di Marmoreo (4,2 km al 6,4%). Questa salita sarà il vero spartiacque della corsa che entra nella seconda parte, con una discesa molto tecnica che porta a Garlenda.

La quarta e penultima ascesa è la più impegnativa della Granfondo, attraverso Paravenna si arriverà al Testico (6,5km al 6,2%).

Allo scollinamento mancheranno circa 20 chilometri e da qui seguirà una lunga discesa e un successivo tratto pianeggiante fino ai meno 2 e mezzo quando il muro di Colla Micheri riporterà i corridori a Laigueglia (2,5 km al 6,3%).

Al termine della vetta sarà posto il traguardo finale, i ciclisti potranno prendere il versante opposto della cima in discesa per tornare in città e godere dei servizi messi a disposizione degli organizzatori.

Iscrizioni alle gare

Le iscrizioni sono state aperte il 23 Ottobre 2017 e si chiuderanno il 17 Febbraio 2018 alle ore 20.00.

Fino al 31 Gennaio sarà possibile pagare 40 euro per partecipare alla Gran Fondo Laigueglia, successivamente i costi saranno di 45 euro e di 55 euro dopo il termine di scadenza. Le iscrizioni dovranno essere effettuate attraverso pagamento online o bonifico bancario.

Alla scheda di iscrizione e alla fotocopia dell’avvenuto pagamento, bisognerà allegare la fotocopia leggibile della Tessera FCI o di qualcun altro Ente Promozione Sportiva. Qualora i corridori non fossero in possesso delle tessere, è consentito sottoscriverne una giornaliera al costo di 10 euro che regolarizza i partecipanti dal punto di vista assicurativo.

Sul sito ufficiale della gara è possibile avere ulteriori informazioni sul pagamento e sull’iscrizione.

Ciclisti all'arrivo dell'edizione 2017 della granfondo Laigueglia

Pacco gara, regolamento, assistenze e accoglienza

La verifica delle tessere e la consegna dei pacchi gara avverranno Sabato 24 dalle 9.00 alle 12.00 e domenica 25 dalle 6.30 alle 8.30 al Palazzetto dello Sport, piazzale S.Sebastiano, Laigueglia (SV).

Ogni partecipante dovrà essere in possesso di idoneità medico sportiva per la pratica del ciclismo agonistico mentre i partecipanti di residenza straniera dovranno essere in possesso certificato di idoneità redatto secondo il modello E.

Sarà previsto l’impiego di quattro autoambulanze con medici e infermieri a garantire l’assistenza sanitaria e auto e moto cambio ruote per l’assistenza mobile meccanica, mentre i pezzi di ricambio sono a carico del corridore.

Il cronometraggio è a carico di un Official Timer MySDAM con tecnologia basata sui “Chip”, personali per ogni atleta. Il chip potrà essere noleggiato giornalmente presso il punto dedicato, al costo di 5 euro e un deposito di 10 che sarà restituito in secondo luogo.

Ciclisti pedalano alla gf di Laigueglia

Per la Gran Fondo è previsto un sistema di accoglienza per i corridori, sia ad Alassio che a Laigueglia con hotel convenzionati, partner della corsa.

Per ulteriori informazioni visitare il sito ufficiale della corsa.

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.