Invia a un amico










Inviare

Sul portale strada.bicilive.it la nostalgia si rinnova e torna più forte che mai con la nuova Cento10AIR nello storico colore rosso ramato che ha caratterizzato la nascita del marchio Wilier Triestina nel lontano 1945.

La Cento10AIR l’avevemo già potuta ammirare in versione top di gamma nel catalogo e listino prezzi Wilier 2017.

Questo modello in edizione speciale si candida a diventare un oggetto unico quasi da collezione. La tecnologia moderna si inchina alle tradizioni del passato che hanno reso celebre i gioielli di colore ramato con cui l’azienda vinse nel 1949 il giro delle Fiandre e un anno dopo il Giro d’Italia.

bdc wilier Cento 10air edizione speciale

Il colore rosso ramato che ha caratterizzato il passato Wilier è stato scelto per l’edizione speciale della Cento 10AIR.

La Cento10AIR ridefinisce il concetto di aerodinamicità del telaio uscendo dagli schemi tradizionali che favorivano le forme sottili. Nulla è stato lasciato al caso, per progettare i profili e le forme della bici sono stati usati gli algoritmi aeronautici NACA (National Advisory Committee for Aeronautics).

L’innovazione aerodinamica non finisce qui perché è stata applicata anche la teoria di KAMM, cioè utilizzando per tutti i profili la “coda tronca” che permette di risparmiare peso, aumentando al tempo stesso la rigidità torsionale senza intaccare il coefficiente di penetrazione dell’aria dei tubi stessi.

La forma del nuovo telaio ramato è pronta per spingere al massimo tutti gli elementi della bicicletta.

Carro e forcella della bdc Wilier Cento 10air

Gli ingegneri Wilier hanno seguiti i dettami aerodinamici NACA realizzando i foderi della forcella e del carro più larghi per permettere all’aria di defluire meglio.

Quando parliamo di efficienza aerodinamica non dobbiamo dimenticare l’impatto frontale della bicicletta in movimento.

La Cento10AIR, paragonata alla Cento1AIR, ha una superficie frontale maggiore del 2,86% per via delle sezioni maggiorate delle tubazioni in carbonio.

Tuttavia la sua efficienza aerodinamica è stata migliorata comunque dell’8%. Questo è stato possibile grazie ai foderi della forcella e del carro molto più larghi che creano meno turbolenze retroattive fra ruota in movimento e stelo stesso.

Non solo il telaio segue i dettami NACA, ma li segue anche il nuovo manubrio integrato in carbonio monoscocca Alabarda.

manubrio in carbonio e passaggio cavi della wilier cento 10air

Il manubrio integrato della Wilier Cento 10AIR è in carbonio monoscocca, i cavi del cambio sono interni mentre quelli del freno sono volutamente scoperti per avere maggiore compatibilità.

I cavi di comando scorrono dentro al manubrio. Solamente i cavi dei freni sono stati lasciati volutamente allo scoperto per dare la possibilità al cliente di montare qualunque freno direct mount disponibile sul mercato.

La tecnologia Balanced Design di Wilier Triestina utilizzata nei precedenti modelli è presente anche nella Cento10AIR. Essa prevede delle piccole modifiche ai diametri dei tubi per avere sempre un telaio bilanciato, indipendentemente dalla taglia che si scelga.

geometrie del telaio della cento 10 air wilier

Le differenti taglie incidono poco sulle geometrie del telaio grazie alla tecnologia Balanced Design adottata da Wilier

L’edizione speciale della Cento10AIR ramata sarà disponibile con tutti i venti allestimenti della gamma con un incremento nel prezzo pari a 1000 euro.

Per rimanere aggiornati consultate la pagina dedicata sul sito di Wilier Triestina.

Nel caso foste interessati alle mtb a pedalata assistita della casa veneta potete consultare il catalogo e listino prezzi ebike Wilier Triestina 2017.

A proposito dell'autore

Autodidatta con la passione per le biciclette e veicoli elettrici in generale. Ha avuto il privilegio di lavorare per un lungo periodo presso Bike World Extreme di Natalini Vanes a Castel Maggiore. Autore del manualetto Due Ruote e un Elettrone pubblicato dalla casa editrice "La Linea" di Bologna.