Invia a un amico










Inviare

Ridley Bikes, azienda fondata in Belgio nel 1997 da Joaquim Aerts, presenta il proprio modello 2020, la Ridley Helium SLX, da fornire ai professionisti del World Tour attraverso il Team Lotto Soudal e a tutti gli appassionati di ciclismo che vogliono avere tra le mani una bicicletta leggera e rigida ai massimi livelli di performance.

In realtà questo modello della Ridley, che era stato mostrato per la prima volta al pubblico all’Eurobike 2019, ha già percorso svariati chilometri del circuito professionistico vincendo con Jelle Wallays la prestigiosa Parigi-Tours.

La bici Ridley Helium SLX Disc 2020 vincitrice con Jelle Wallays la prestigiosa Parigi-Tours

Tecnologie Ridley Helium SLX Disc 2020

Innanzitutto c’è da ricordare che i telai Helium sono un marchio di fabbrica importante per l’azienda belga già da qualche anno; è però con il 2020 che la tecnologia verrà portata a un livello ancora più alto tramite l’introduzione dei freni a disco, impianto che sia i professionisti sia i cicloamatori ritengono più affidabile e sicuro per fermare la propria bicicletta anche in condizioni atmosferiche avverse.

Il telaio della Ridley Helium SLX Disc 2020 è stato progettato dagli esperti dell’azienda per rimuovere ogni grammo in eccesso, con l’obiettivo di creare un modello che si adatti perfettamente agli scalatori più forti del World Tour.

Il peso del telaio infatti, in taglia M, si ferma a 780 grammi, solo 50 g in più rispetto al modello caliper. La leggerezza della Helium non va a toccare neppure la rigidità del sistema: tramite la forma dei tubi e alcuni rigonfiamenti dei foderi, è stato possibile migliorare la rigidità laterale, verticale e orizzontale.

La tabella con le geometrie per le diverse taglie della bicicletta Ridley Helium SLX Disc 2020

La tabella con le geometrie per le diverse taglie della bicicletta Ridley Helium SLX Disc 2020.

Per i tanti chilometri in sella gli ingegneri hanno progettato sulla Ridley Helium SLX un tubo sterzo leggermente più allungato, per permettere innanzitutto una maggiore regolabilità, da cui ne consegue un livello di comfort nettamente superiore, ma anche dei foderi verticali ultrasottili in grado di migliorare la tenuta di strada e di affaticare il meno possibile il ciclista. La forcella a steli dritti garantisce stabilità e maneggevolezza anche nelle curve e nelle discese ad alta velocità.

Molto importante la tecnologia F-Steerer, la stessa utilizzata dalla Noah Fast, in grado di integrare al telaio tutti i cavi per donare un look più pulito e garantire un minore impatto aerodinamico.

Riguardo al carbonio Ridley, l’azienda tiene molto a specificare che la materia prima è di assoluta qualità: il carbonio della Helium proviene dalla Toray, uno dei principali produttori al mondo e fornitore del settore aerospaziale. Viene utilizzato sia un livello di materiale a modulo elevato (HM) sia uno più flessibile come il 24Ton sia il più rigido, ovvero il 60Ton, a seconda della sezione che si vuole andare a progettare.

Il processo che porta alla realizzazione del telaio è estremamente curato in ogni dettaglio: si parte progettando la forma e stando attenti all’esattezza di curve e linea oltre alla variazione di spessore tra un tubo e un altro. Segue la stratificazione del carbonio e la combinazione dei diversi moduli nelle aree della bicicletta.

La bici Ridley Helium SLX Disc 2020 con materiale modulo elevato

Specifiche Ridley Helium SLX 2020

L’azienda belga ha messo a disposizione due diverse configurazioni per la Ridley Helium SLX 2020 più il kit telaio/forcella. Due sono anche le colorazioni: Celeste-Arancio e Grigio-Rossa.

La prima specifica, nonché top di gamma, è quella con la trasmissione SRAM Force eTap AXS (11-30/53-36) e prevede: telaio e forcella Helium SLX Disc, freni a disco SRAM Force, ruote Forza R45 o DTSwiss 350, pneumatici Vittoria Corsa, sella Selle Italia SLR e manubrio Forza Cirrus.

Le taglie a disposizione sono sei: vanno dalla XXS (48) alla XL (63), passando per la XS (51), S (54), M (57), L (60). Il prezzo al pubblico (IVA inclusa) è di 6.999 euro.

La seconda e ultima configurazione monta invece una trasmissione Shimano Ultegra (11-30/52-36) completata da: telaio e forcella Helium SLX Disc, freni a disco Shimano Ultegra, ruote DT Swiss RT1600 DB, pneumatici Vittoria Rubino Pro, sella Selle Italia XR e mabubrio Forza Cirrus. Il prezzo è di 4.999 euro.

Infine il kit solo telaio/forcella Helium SLX Disc è disponibile sul mercato a 3.399 euro.

La bici Ridley Helium SLX Disc 2020

Per ulteriori informazioni sulla Ridley Helium SLX 2020 Disc e sugli altri prodotti dell’azienda vi invitiamo a visitare il sito ufficiale della Ridley Bikes.

Ai più curiosi forse interesserà anche leggere il nostro Speciale sulle biciclette da corsa 2020 viste alle ciclo fiere di fine estate tra Germania e Italia.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.