Invia a un amico










Inviare

L’estate 2017 porta un gradito ritorno nel mondo del ciclismo e grande fermento nel settore degli pneumatici: Pirelli lancia PZero Velo, un nuovo range di coperture da bicicletta pensato per la competizione su strada.

Mancano appena due settimane alla presentazione di PZero Velo alla stampa internazionale, che avverrà all’interno dei test center milanesi della gloriosa società fondata nel 1872 da Giovanni Batista Pirelli.

A seguire, questo range di pneumatici sarà protagonista a Friedrichshafen, in Germania, dal 30 agosto al 2 settembre in occasione di Eurobike 2017, per poi passare al lancio sul mercato da settembre in poi.

La gamma PZero Velo sarà venduta in Europa, in Nord America e nella regione Apac (sud-est asiatico), con possibilità di effettuare ordini online grazie all’e-shop sviluppato per l’occasione da Pirelli.

cartelloni pubblicitari pirelli pzero velo al giro d'italia

Pirelli ha preparato il lancio delle PZero Velo con campagne pubblicitarie durante il Giro d’Italia.

Per questo atteso ritorno, che ci auguriamo possa innalzare ancora di più il livello della competizione dei vari marchi con conseguenze positive su ricerca, sviluppo e qualità dei prodotti, Pirelli scelto di fare riferimento al brand iconico che da più di trent’anni propone soluzioni all’avanguardia, tecnologia avanzata e alte prestazioni.

E accanto a questi richiami è evidente anche il tributo estetico di PZero Velo nei confronti della Formula Uno, che avviene tramite la scelta dei colori del battistrada: argento per il Road Racing, rosso per le Crono e blu per il Four Season.

copertone pirelli durante il giro

Al Giro un tifoso ha colorato un pneumatico Pirelli di rosa mentre la gamma PZero Velo utilizzerà gli stessi colori della Formula Uno.

Se parliamo di ritorno nel mondo del ciclismo e non di esordio è perché Pirelli è stata presente nell’universo delle due ruote fin dalle prime pedalate importanti.

La società con sede a Bicocca forniva le gomme già in occasione dello storico primo Giro d’Italia del 1909, con 30 dei 49 finalisti che tagliarono il traguardo che montavano pneumatici Pirelli. Da allora la P lunga ha portato alla vittoria molti campioni, sia sufficiente nominare Fausto Coppi e la sua mitica Bianchi.

E se questo ritorno è già entusiasmante di per sé, le dichiarazioni di Antonella Lauriola, COO Business Unit Velo Pirelli, fanno crescere ancora di più l’attesa per le prossime mosse in casa Pirelli: “Siamo entusiasti di questo ritorno nel ciclismo. Per le nostre gomme da bici attingiamo ad un patrimonio unico di conoscenze, tecnologie ed esperienze sportive. L’offerta di Pirelli si completa oggi con pneumatici realizzati per quei consumatori che cercano per la loro bici prodotti innovativi e tecnologici, così come fanno per le loro auto e moto. Abbiamo scelto di cominciare dal segmento racing, che è il più sfidante in termini tecnici ma anche quello più coerente con la nostra storia, caratterizzata dalle competizioni“.

pubblicità ciclismo Pirelli

Pirelli ha una lunga tradizione nel mondo del ciclismo ed è stata legata per anni a Bianchi e a Coppi (immagini da Fondazione Pirelli).

Il settore delle competizioni su strada è quindi solo un primo passo e vedremo cosa ci riserverà il futuro. Grande attenzione anche per la presenza online con una nuova sezione del sito Pirelli dedicata alla due ruote, che è già attiva con sottosezioni dedicate a racing, tech, trails e lifestyle e che potete visitare presso veloworld.pirelli.com.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.