La belga Lazer Helmets, la più antica azienda di caschi del mondo, ha da poco presentato la sua ultima novità, un prodotto che spinge ancora più in alto il marchio di Nivelles: Lazer Genesis.

Si tratta di un casco per biciclette da corsa, resistente e protettivo, dal peso di soli 189 grammi (in taglia S), ovvero il più leggero mai prodotto dalla società.

Il casco è pensato per le grandi prestazioni dei campioni del ciclismo internazionale e per i cicloamatori che vogliono un prodotto leggero e performante.

[Update aprile 2020]: Ti interessano maggiori informazioni sul casco Lazer Genesis? Gli abbiamo dedicato sul nostro magazine una approfondita recensione: clicca oltre per visionare il test del casco strada Lazer Genesis 2020.

Il casco per ciclisti da strada Lazer Genesis 2020

Non a caso Lazer Genesis viene utilizzato da Mathieu Van der Poel, il nuovo fenomeno olandese, capace di vincere svariati campionati del mondo nel ciclocross e nella MTB e che ha già impressionato su strada, trionfando all’Amstel Gold Race e al Tour of Britain.

Abbiamo avuto l’opportunità di vedere il casco indossato da Van der Poel durante il Mondiale dello Yorkshire, ma nel 2020 sarà a disposizione nelle gare dell’UCI World Tour, oltre che del suo team la Corendon Circus, anche del Team Lotto Jumbo-Visma e del Team Sunweb.

Il casco ciclismo Lazer Genesis visto da dietro

Caratteristiche tecniche del Lazer Genesis

Il casco Lazer Genesis, oltre a essere leggero e aerodinamico, si caratterizza anche per l’areazione: possiede ben 22 prese d’aria per permettere alla testa di avere sbocchi per dei fori di ventilazione, massimizzando il sistema di raffreddamento e di sudorazione.

I volumi interni sono perfettamente organizzati per una corretta posizione del capo, viene infatti utilizzata la speciale tecnologia Adjustable Head Basket per garantire la giusta vestibilità.

La parte superiore del casco ciclista Lazer Genesis 2020

Molto interessanti le due diverse imbottiture di serie inserite nella confezione, Race e Comfort, la prima possiede una minore quantità di imbottitura, privilegiando il peso, la seconda guarda maggiormente alla comodità.

Riguardo alla regolazione, Lazer Genesis è caratterizzato dal sistema brevettato Advanced Rolls System, una versione superleggera che assicura una facile sistemazione a 360°.

Il casco Lazer Genesis con copertura aerodinamica Aeroshell

Sarà possibile acquistare il casco anche con l’apposita cover opzionale Aeroshell a 19,90 euro aggiuntivi, che trasforma il Lazer Genesis in un elmetto aerodinamico e utile anche sotto la pioggia.

Il casco Lazer Genesis viene costruito con la tecnologia in Mold, assicurando dunque una importante resistenza alla struttura, che gli ha permesso di rispettare i principali standard di qualità: CE, CEPS e AS.

Il casco per ciclismo da corsa Lazer Genesis visto frontalmente

La disponibilità sul mercato avverrà a partire dal gennaio 2020: è prodotto in tre taglie (S, M, L) e in una diversa combinazioni di colori (Titanium, Matte Black, Black Red, Flash Orange, Matte Blue, White Black).

Il prezzo al pubblico del casco tradizionale è di 219,95 euro, mentre la versione MIPS (Multi Directional Protection System) ha un costo di 239,95 euro.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il sito ufficiale Lazer Helmets.

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.