Invia a un amico










Inviare

Pirelli torna a proporre copertoncini per biciclette da corsa e la direzione presa è chiara: rivolgersi a un pubblico esigente proponendo una gamma di prodotti premium. Questa è la ragione per cui non troverete un prodotto entry level in elenco.

Le proposte disponibili sono tre e tutte condividono il nome PZero con i pneumatici realizzati per le auto sportive e Formula Uno, un altro chiaro segnale di intenti.

Parlando con i tecnici Pirelli abbiamo appreso che realizzare un copertoncino ad alte prestazioni è come aver a che fare con una “coperta troppo corta”: rigidità, grip, scorrevolezza, durata, elasticità, maneggevolezza, protezione dalle forature, resa su asciutto e resa su bagnato sono tutte caratteristiche che è difficile migliorare contemporaneamente: spesso la crescita di una caratteristica comporta un peggioramento per le altre.

modelli di pneumatici pirelli p zero

Pirelli ritorna nel mondo del ciclismo con tre pneumatici con la sigla PZero, ognuno pensato per un situazioni di utilizzo differenti.

Un esempio: aumentando la protezione dalle forature si va ad aumentare la rigidità che si traduce in perdita del feeling di guida e aumento del peso.

Per questo l’azienda dalla P allungata ha utilizzato tutte le proprie risorse derivate dai motor-sport per trovare la formula più bilanciata, per dare equilibrio a tutte le caratteristiche che vanno a comporre un copertoncino da bici.

L’approccio è stato scientifico e logico: valutare i migliori prodotti sul mercato e, prese come riferimento le migliori caratteristiche, cercare di raffinare tutto quello che aveva margine di miglioramento.

Per Pirelli questo si è tradotto in due anni di studi e test per oltre 100.000 km percorsi, per la maggior parte nel centro prova di Giarre (CT) e su strade aperte come le discese dell’Etna.

Sono stati molti gli sviluppi che Pirelli ha curato e quello più importante è sicuramente la mescola, che ha portato una nuova formula e un nuovo brevetto: SmartNet Silica.

schema di confronto tra i copertoncini pirelli

I tre copertoncini Pirelli PZero hanno caratteristiche diverse e vanno scelti in base al proprio utilizzo.

SmartNet Silica Pirelli: l’ingrediente “segreto”

Lo SmartNet Silica Pirelli è una mescola a base di silice sviluppata in esclusiva e brevettata da Pirelli.

La peculiarità è nel trattamento della silice e nella sua disposizione: la silice si presenta normalmente sotto forma sferica, Pirelli ha trovato il modo di rimodellarla e ordinarla in forma allungata e parallela al senso di scorrimento del copertoncino: questo porta a una migliore scorrevolezza del pneumatico.

SmartNet Silica inoltre permette alla silice di disperdersi omogeneamente all’interno della struttura chimica della mescola e grazie alla naturale affinità con l’acqua garantisce migliori prestazioni sul bagnato.

copertoncino pirello in smartnet silica

Per i nuovi copertoncini Pirelli PZero ha realizzato e brevettato una nuova mescola: SmartNet Silica.

Copertoncino da corsa Pirelli PZero Velo

Riconoscibile dal logo di colore argento, il copertoncino per bici da corsa Pirelli PZero Velo è sicuramente il più polivalente dei tre.

È il copertoncino adatto alle gare, all’allenamento e alle uscite di tutti i giorni.
È stato studiato per essere performante e per dare il meglio in ogni situazione metereologica.

pneumatico pirelli p zero velo

Pirelli PZero Velo è il pneumatico più polivalente della serie e gli intagli sono derivati dalle moto.

Il pneumatico è realizzato con una carcassa a 127 tpi (thread per inches, fili per pollice). Sul battistrada è presente un intaglio derivato dalle moto, il disegno è simile a quello che possiamo trovare sulle Diablo Supercorsa.

Nella fascia centrale il copertoncino è liscio per ricercare la massima scorrevolezza e garantire velocità sulle sezioni rettilinee.

Nelle due parti intermedie gli intagli sono poco inclinati e nella guida aiutano a impostare la curva e a scaldare la gomma.

Le due parti più esterne di tipo semi slick danno alto grip e comunicano sicurezza e prevedibilità al ciclista durante le curve più estreme.

Gli intagli non sono casuali o ornamentali ma posizionati in modo scientifico da Pirelli per mantenere costante la durezza della gomma, per scaricare l’acqua durante le uscite su bagnato e per migliorare la tenuta del pneumatico.

Il grip della mescola (quindi il lato chimico) viene aiutato da quello meccanico prodotto dal disegno del battistrada che agisce come un artiglio che cerca di aggrapparsi al manto stradale.

Il Pirelli PZero Velo è disponibile in tre misure: 23 mm, 25 mm e 28 mm e il peso è rispettivamente di 195 g 210 g e 230 g.

sezione del pneumatico pirelli velo

La carcassa è a 127 tpi e le parti esterne sono di tipo semi slick.

Pirelli PZero Velo 4S

Pirelli PZero Velo 4S è il copertoncino da corsa pensato per l’autunno e l’inverno, è facilmente distinguibile dagli altri per il logo di colore blu presente sul lato e da un maggior numero di intagli.

Pirelli P Zero Velo 4S

Pirelli PZero Velo 4S è il copertoncino studiato per la stagione invernale e le condizioni meteo avverse.

Le caratteristiche che lo distinguono dal PZero Velo standard sono un design del battistrada più complesso e un maggior spessore che favorisce la protezione contro le forature e la sicurezza durante la guida in condizioni poco clementi.

Pur essendo una gomma per tutte le stagioni il Pirelli PZero Velo 4S mantiene un peso contenuto restando ben al di sotto della soglia dei 300 g.

Il Pirelli PZero Velo 4S è disponibile in tre misure: 23 mm 25 mm e 28 mm e il peso è rispettivamente di 205 g 220 g e 250 g.

sezione del copertoncino pirelli p zero velo 4s

Il battistrada del Velo 4S è più spesso migliorando la protezione contro le forature.

Pirelli PZero Velo TT

Il copertoncino da bici da strada Pirelli PZero TT è caratterizzato dal battistrada completamente liscio e come si può intuire dal nome è destinato alle alte velocità.

Pirelli P Zero Velo TT

Il pneumatico PZero Velo TT è pensato per chi ricerca velocità e scorrevolezza ed è disponibile solo nella versione da 23 mm.

Oltre al battistrada slick che migliora la scorrevolezza, anche il peso è notevolmente ridotto: solo 165 g. Questo comporta una perdita per quanto riguarda la protezione antiforatura, cosa del tutto normale in un prodotto destinato alla pura prestazione.

Pirelli PZero Velo TT è disponibile nella sola versione da 23 mm, il che è in controtendenza, ma Pirelli semplicemente ritiene che 23 mm siano la misura più richiesta sul mercato per questa tipologia di copertoncino in questo momento.

sezione Pirelli P Zero Velo TT

Il battistrada è liscio e il peso ridotto al minimo: 165 g.

Sviluppi futuri di Pirelli

E i copertoncini tubeless, i tubolari, i copertoni da mountain bike? Ciclocross, gravel e E-bike?

A quanto pare questi copertoncini per bici da strada PZero Velo sono un punto di partenza per Pirelli, anche se non ci sono comunicati ufficiali abbiamo capito che c’è la volontà di espandere la gamma prodotti e di entrare a far parte del mondo delle corse, sia su strada che nell’off-road.

test dei pneumatici pirelli p zero velo

BiciLive.it insieme ad altri giornalisti ha partecipato alla presentazione e testato i nuovi pneumatici Pirelli P Zero Velo.

Disponibilità e prezzi

La scelta di Pirelli è quella di offrire un prodotto premium mantenendo la promessa di prezzo con il consumatore.

I prezzi che si troveranno online sui canali della azienda sono gli stessi che si troveranno dei negozi.

immagine della tabella con i prezzi, i pesi, le misure e le mescole dei nuovi PZero di Pirelli.

La tabella con i prezzi, i pesi, le misure e le mescole dei nuovi PZero di Pirelli.

I prezzi sono di listino sono di 42,90 euro nella versione PZero normale da 23 e 25 mm e del PZero TT.

Il PZero Velo da 28 mm costa 44,90 euro mentre il PZero Velo 4S da 23 e 25 mm 46,90 euro.

Il PZero Velo 4S da 28 mm costa 48,90 euro.

I copertoncini per bici da corsa Pirelli PZero Velo saranno quindi disponibili nei negozi da agosto 2017.

Stiamo effettuando il test sulla nuova gamma e a breve dedicheremo un articolo alla prova dei nuovi Pirelli PZero.

Per maggiori informazioni visita il sito Pirelli.

A proposito dell'autore

Nasce a Milano, città in cui fa della bicicletta un mezzo di trasporto, un lavoro e uno stile di vita. É cresciuto col movimento ciclistico milanese, alimentandosi di questo e alimentandolo a sua volta. Ha lavorato come corriere in bici e ha vissuto tra le Alpi lavorando per un’azienda del settore ciclistico come fotografo e web developer. Attualmente viaggia in Italia e in Europa lavorando come guida di cicloturismo.