Invia a un amico










Inviare

La casa statunitense Felt torna sul mercato lanciando la nuova Felt F1x con l’obiettivo di non mettere da parte la bicicletta nei mesi più freddi, ma anzi di spingere sempre più ciclisti a praticare la specialità invernale del ciclocross.

Questo modello può essere considerato il di top di gamma dell’azienda in quanto bici del campione del mondo ciclocross Wout Van Aert per la stagione 2017-18.

La F1x fa parte della grande famiglia della FX a cui il team Felt ha deciso di dare una svolta presentando una bicicletta totalmente nuova per il 2018.

bdc da ciclocross felt f1x 2018

Per il 2018 il marchio californiano ha pronta una bdc da ciclocross completamente rinnovata: Felt F1x (4.500 euro).

Entrando nel tecnico scopriamo subito che la Felt F1X non è leggera come una bici da corsa, essendo creata per tracciati sconnessi in cui la robustezza del materiale è fondamentale.

Nonostante ciò, i 7,94 kg di peso della F1x sono un giusto compromesso tra resistenza e reattività, quest’ultima garantita dal telaio in carbonio UHC Advanced+Textreme, più volte provato da tecnici e ingegneri in galleria del vento.

Il nuovo telaio è stato inoltre studiato per essere imbracciato dai corridori in caso di ostacoli sul percorso, cosa molto usuale nelle prove di coppa del mondo ciclocross.

campione di cyclocross wout van aert con bdc felt

Le bici Felt sono utilizzate da numerosi professionisti tra cui il campione del mondo di cyclocross Wout Van Aert.

Rispetto ai modelli precedenti, sul telaio notiamo la grande novità dell’assenza del ponticello posteriore che collegava i pendenti: i progettisti sono giunti a questa soluzione per evitare il più possibile l’accumulo di fango tra telaio e ruota.

La nuova Felt F1x monta un gruppo SRAM Force Cx1 dell’azienda di Chicago, quindi un monocorona con la possibilità di scegliere tra il 38T e il 40T come rapporto anteriore (forniti al momento dell’acquisto) e una cassetta standard 11-32 come rapportatura posteriore.

cambio sram force cx1 su bdc felt

La Felt F1x monta il gruppo Sram Force Cx1 con cambio monocorona a 11 velocità. E’ possibile scegliere se utilizzare una guarnitura 38T o 40T mentre il pacco pignoni è 11-32T.

Ormai sempre più usati sono i freni a disco, che anche Felt ha deciso di utilizzare con regolarità, in questo caso gli Sram Cx1, anteriormente montati su una forcella in carbonio monoscocca ControlTaper con tubo sterzo conico da 1,125″/1,5″ e perno passante da 12×100 mm, in grado di dare maggiore precisione e manovrabilità al mezzo nel momento della sterzata. Pinza disco flat mount con rotore da 160 mm, 140 mm al posteriore.

Per quanto riguarda i componenti, gli esperti Felt hanno optato per la famiglia 3T con un manubrio 3T Ergoterra Team Stealth, un attacco 3T Arx II e il reggisella 3T Ionic 25.

Sella prologo e manubrio 3t

La sella è Prologo mentre manubrio, attacco e reggisella sono 3T.

La sella invece parla italiano con il marchio Prologo, che fornisce alla F1X il modello X0 TiRox, in grado di garantire comfort sui terreni particolarmente diversi tipici del ciclocross.

Le ruote sono DT Swiss F1850 Tubeless, leggerissime per la specialità con un peso di soli 1650 grammi montati con coperture Schwalbe X-One All Around MicroSkin TL-Easy da 700 x 33c.

Le taglie sono numerose, dalla più piccola di 47 cm fino ad un massimo di 60, passando per il 50, il 53, il 55 e il 57, per garantire la giusta scelta qualsiasi sia l’altezza del ciclista.

Il top di gamma di Felt ha un costo di circa 4.500 euro, prezzo non eccessivo se confrontato con gli altri marchi.

cerchi dt swiss, coperture scwalbe e freni a disco sram

Le ruote sono DT Swiss F1850 Tubeless con coperture Schwalbe X-One 700x33x; i freni a disco sono gli Sram Cx1.

Concludendo, possiamo affermare che Felt si ha lavorato sodo per creare questa F1X, frutto di mesi di studio in laboratorio e nella galleria del vento. Il risultato finale è un ottimo mezzo per il nostro allenamento invernale ad un prezzo giusto, che promette notevoli prestazioni, una buona stabilità e un gruppo di componenti di tutto rispetto.

Qui potete trovare una selezione di bici gravel e ciclocross e anche uno speciale sul “fenomeno gravel“, le bici tuttofare.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il dettagliato sito ufficiale Felt.

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.