Invia a un amico










Inviare

Basso, azienda italiana fondata nel 1977 da Alcide Basso, presenta il catalogo delle biciclette da strada, cross e triathlon/pista per la stagione 2019.

Cardine del marchio di Dueville (VI) è l’eleganza artigianale, la qualità e lo stile inconfondibile, aspetti che vengono riprodotti su ogni singola bicicletta del catalogo.

Prima di passare ad analizzare tutti i modelli per la stagione 2019, vi segnaliamo che i prezzi elencati in questo articolo sono quelli “al pubblico” dei rivenditori online.

Tecnologie bici Basso 2019

Tante le tecnologie presentate da Basso per questa stagione, rivisitate per la migliore realizzazione dei propri modelli. Tra questi ricordiamo:
Wind Shape, forme aerodinamiche del telaio per la massima efficienza aerodinamica; 
- Carbon Tech, fibre di carbonio orientate in diversi gradi e con tre tipi (1K, 3K e UD); 
- Blade Front, forcella e attacco semi-integrati al telaio;
- Comfort Kit, per scegliere la migliore posizione in sella a seconda dello stile di guida.

Biciclette Basso “Road”

Quattro sono i modelli messi a disposizione da Basso per la categoria strada: Diamante SV, Diamante, Astra e Venta, tutte condividono un telaio completamente in carbonio senza inserimenti in alluminio, ad alte prestazioni e pensate per le grandi competizioni per professionisti e amatori.

Basso Diamante SV

La Basso Diamante SV è una bicicletta che ben conosciamo: è stata riprogettata per la stagione 2019 per garantire ancora più leggerezza, maneggevolezza, aerodinamica e reattività.

I tubi del telaio sono stati ripensati, mentre la forcella presenta foderi dritti per essere più pronta in ogni occasione. Ripensato anche il sistema di bloccaggio 3B-Basso per la chiusura del reggisella, mascherata e invisibile sul telaio. La chiusura è molto sottile e presenta anche un piccolo collarino in gomma per contrastare le vibrazioni.

La bicicletta è disponibile in sette taglie (45-48-51-53-56-58-61) e in varie combinazioni di gruppi e ruote: Campagnolo Super Record EPS 12S, Super Record 12S, Shimano Dura-Ace Di2, Dura-Ace, Ultegra Di2, Ultegra con ruote Microtech M150, M138, MCT38, MR38C, Campagnolo Bora One 35 Dark e Bora Ultra 50 Dark.

Basso Diamante SV Disc

Possiede tutte le tecnologie della Diamante SV, in più comprende il nuovissimo impianto frenante con i dischi, più efficiente e sempre più scelto dagli appassionati di tutto il mondo.

Fibra di carbonio T1000, passaggio dei cavi idraulici interno e totalmente integrato, dischi da 160 mm e possibilità di montare coperture fino a 28 millimetri la rendono una delle biciclette più complete ed eleganti di tutta la gamma Basso 2019.

Kit Telaio: 4.580 euro
Campagnolo Super Record 12v con ruote Bora One: 9.620 euro
Shimano Ultegra 8070 con ruote MCT38: 5.730 euro

Disponibile anche con Shimano Dura-Ace Di2 o Ultegra 8020 e ruote MR38.

bici top di gamma Basso Diamante SV dal catalogo 2019

Il top di gamma Basso Diamante SV è disponibile anche con freni a disco (prezzo del telaio 4.580 euro).

Basso Diamante Disc

La Diamante Disc rappresenta tutta l’eleganza dell’artigianato di Basso. I tubi sono stati ripensati: la flessione sul movimento centrale è di 0.2 mm mentre quella sul tubo sterzo di 0.4 con un miglioramento del 50%.

La bicicletta è disponibile sia con i freni a disco sia con i pattini. Il peso è di 7,2 kg.

Kit Telaio: 3.890 euro
Shimano Dura-Ace con ruote Microtech MR38: 9.265 euro
Campagnolo Super Record 12v con ruote Bora-One: 8.780 euro
Shimano Ultegra 8020 con ruote MCT38: 4.900 euro

Basso Diamante Disc con Campagnolo Super Record

La Diamante Disc ha 2 allestimenti: Shimano Dura Ace e ruote Microtech oppure Campagnolo Super Record 12v e ruote Bora-One.

Basso Astra Disc

Ciò che rende la Basso Astra Disc unica è la posizione delle fibre di carbonio all’interno del telaio: si è creato un triangolo con profili sagomati capaci di resistere alla flessione e alla torsione e allo stesso tempo di diminuire il peso. La forma a D rovesciata del telaio aumenta la maneggevolezza e la precisione di guida.

Questo modello è disponibile in sei taglie: 48-51-53-56-58-61. Il peso è di 7,4 kg.

Kit Telaio: 2.490 euro
Shimano Dura-Ace Di2 con ruote Microtech MR38 a 8.507 euro
Campagnolo Super Record 12v con ruote MR38 a 7.215 euro
Shimano Ultegra 8020 con ruote MCT38 a 4.299 euro

Basso rende disponibili anche i gruppi Ultegra 8070 e le ruote Campagnolo Bora Ultra 50 dark e Bora One 35.

bici da corsa in carbonio Basso Astra 2019

Basso Astra con freni tradizionali o a disco ha un prezzo che parte da 7.215 euro e raggiunge gli 8.507 euro per l’allestimento top.

Basso Venta

La Basso Venta presenta le stesse linee degli altri modelli, monoscocca in carbonio senza inserimenti di parti in alluminio né nelle sedi dei cuscinetti né nel movimento centrale. Sono sette le taglie, compatibilità con gruppi elettronici, passaggio cavi interno: questi dettagli fanno sì che sia una bicicletta adatta ai cicloamatori con l’obiettivo di ben figurare nelle granfondo di tutto il territorio.

Kit telaio: 1.312 euro
Shimano Ultegra con ruote Microtech Krium a 2.250 euro
Shimano 105 con ruote Microtech Krium a 1.845 euro

Sono disponibili anche il gruppo Campagnolo Potenza e Shimano Tiagra con ruote Microtech.

Basso Venta bici in carbonio da 2.000 euro

Basso Venta è una bici da corsa in carbonio perfetta per chi ha un budget di circa 2.000 euro.

Biciclette Basso Ciclocross

Solo due i modelli appartenenti alla categoria ciclocross: Palta Fastcross. Sono adatte al fuori strada, al fango e ai terreni pesanti, quelli dove il ciclista deve fare affidamento a tutte le sue abilità per portare a termine i percorsi.

Basso Palta

La denominazione di questa bicicletta deriva dal dialetto: Palta significa infatti “fango” o “terra”, e indica perfettamente il terreno adatto a questa speciale bicicletta full carbon monoscocca. Le geometrie sono decisamente diverse rispetto ai modelli strada, presentano maggiore comfort e agilità.

La forcella e il reggisella sono state studiate per assorbire le vibrazioni dei terreni accidentati sulla bicicletta, mentre il passaggio ruota è più largo: si possono montare anche copertoni da 42 mm. Peso di 7,8 kg.

Quattro taglie disponibili: S, M, L, XL, e due speciali accessori sono offerti ai clienti. Uno speciale spessore da 20 mm per l’endurance e dei parafanghi “mudfest kit”.

Kit Telaio: 1.960 euro
Sram Force 1 CX con ruote Microtech MCT38 a 3.798 euro
Sram Rival 1 con ruote Microtech MCT38 a 3.246 euro

bici da ciclocross full carbon Basso Palta

Per il ciclocross Basso propone Palta, una full carbon sulla quale è possibile montare pneumatici fino a 42 mm (da 3.246 euro).

Basso FastCross

Basso FastCross è una bicicletta versatile adatta sia per i professionisti sia per gli amatori in carbonio TR50 e MR60. Il peso è ridotto e le forme dei tubi aiutano il ciclista a portare in spalla il mezzo, gesto molto utilizzato in alcuni percorsi del ciclocross.

La bicicletta è disponibile in sole due colorazioni e tre taglie: 52, 55 e 58, il peso è di 8,6 kg.

Basso rende aperti al pubblico tre gruppi, Ultegra 8020 Disc, Sram Rival 1, Shimano 105 R7020, e due coppie di ruote, Microtech MR38 e MCT38.

bici gravel Basso FastCross 2019

Basso FastCross è pensata per chi fa gare di ciclocross o per i semplici amanti del gravel.

Biciclette Basso Triathlon/Pista

Due anche i modelli per la categoria Triathlon/Pista: Konos e Pista, i modelli più veloci mai creati da Basso, dove l’aerodinamica e le geometrie da gara la giocano da padrone.

Basso Konos

Basso Konos offre tutte le possibilità di scelta di posizione in sella per garantire il massimo dell’aerodinamica, sia nel verticale con il manubrio sia nell’orizzontale con la sella a carrello mobile. Nel kit vi sono anche le appendici con diverse angoli per le prove contro il tempo e il triathlon.

Il peso è di 7.8 kg.

Due possibilità di scelta per i gruppi: Shimano Dura-Ace Di2 e Ultegra Di2, mentre solo una per le ruote, le Microtech MTT.

Basso Konos per le gare di triathlon e a cronometro

Basso Konos è concepita per il triathlon e le prove a cronometro.

Basso Pista

Il telaio monoscocca della Basso Pista rende il sistema rigido e resistente alle torsioni e aiuta il ciclista a trasferire tutta la potenza sui pedali. La bicicletta è stata pensata e di conseguenza sviluppata per le grandi competizioni nei velodromi.

Quattro taglie disponibili: 44, 51,5, 53 e 55.

bici da velodromo Basso Pista 2019

Come intuibile dal nome, Basso Pista 2019, è studiata per le gare nei velodromi.

Bicicletta Basso Viper in acciaio

Un modello anche in acciaio: Basso Viper. Presenta tutte le caratteristiche dei vecchi modelli in acciaio, un materiale estremamente resistente e tornato in voga negli ultimi anni tra gli appassionati. Attraverso un grande lavoro di saldatura, viene presentato un modello leggero, potente e performante.

Gruppo Campagnolo Potenza e ruote Microtech M138.

bici vintage in acciaio a scatto fisso Basso Viper

Per gli amanti del vintage ecco la Basso Viper con tubi in acciaio.

Per ulteriori informazioni sul catalogo 2019 e sugli altri modelli dell’azienda, visitare il sito ufficiale della Basso Bikes.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.