Invia a un amico










Inviare

Astana Pro Team, squadra di ciclismo kazaka con licenza UCI World Tour 2017, è ripartita dopo diversi anni senza Vincenzo Nibali, vincitore di due Giro d’Italia e un Tour de France in maglia gialloazzurra.

Dopo il suo abbandono, il capitano unico della formazione asiatica è divenuto Fabio Aru, trionfatore alla Vuelta di Spagna 2015 e già due volte sul podio al Giro d’Italia.

Obiettivi Astana 2017

Il primo grande obiettivo dell’Astana Team riguarda la classifica generale del Giro d’Italia 2017, in cui Aru cercherà di ripetere gli ottimi risultati del 2014 (terzo) e del 2015 (secondo).

Il sardo, al via anche alla Vuelta di Spagna, verrà aiutato da altri scalatori di alto livello, tra cui il giovane colombiano Miguel Ángel López, primo al Giro di Svizzera e alla Milano-Torino nel 2016.

Qui sopra il video pubblicato dal noto brand di selle Prologo in cui viene annunciata la collaborazione con Astana Pro Team 2017.

Inoltre elenchiamo i vari Tanel Kangert, Paolo Tiralongo, Michele Scarponi, Jakob Fuglsang, Dario Cataldo, Pello Bilbao, Jesper Hansen e Luis León Sánchez.

Riccardo Minali (classe ’95), Matti Breschel e Oscar Gatto sono invece i velocisti di riferimento, mentre Moreno Moser (1º alle Strade Bianche 2013), Laurens De Vreese (2º alla Parigi-Tours 2012) e Michael Valgren (2º all’Amstel Gold Race 2016) tenteranno il colpo grosso in qualche classica.

Infine è da tenere sotto osservazione pure il norvegese Truls Korsæth, ottimo specialista delle crono a livello under 23 (quarto ai Mondiali 2015).

Ecco qui le tappe e il percorso completo del Giro d’Italia 2017.

aru e scarponi con la maglia dell astana

Il capitano dell’Astana Pro Team 2017 è Fabio Aru (a sinistra con la maglia “amarillo” di quando trionfò alla Vuelta 2015) mentre tra gli altri italiani troviamo Michele Scarponi, nelle ultime stagioni gregario di Nibali e ora a disposizione del sardo.

Bici da corsa Astana Team 2017

Dopo ben sette stagioni di contratto con Specialized, il team kazako ha intrapreso una nuova collaborazione con il marchio canadese Argon 18 per quanto riguarda la fornitura di bici.

Le nuove bici da corsa utilizzate dai ciclisti sono la Argon 18 Gallium Pro e, nella versione dotata di freni a disco, la Gallium Pro Disc. Inoltre hanno a disposizione la E-118 Next da crono e la bdc aero Nitrogen Pro.

Se volessi saperne di più, ti consigliamo la lettura dell’articolo specifico sulle bdc Argon 18 Gallium Pro e Pro Disc.

bici da corsa Argon 18 del astana pro team 2017

Le biciclette dell’Astana Pro Team 17 sono della canadese Argon 18 e tra i modelli a disposizione dei ciclisti annoveriamo la Gallium Pro, la Gallium Pro Disc, la Nitrogen Pro e, per le cronometro, la E-118 Next.

Rosa ciclisti Astana 2017

L’Astana Pro Team 2017 schiera ventinove ciclisti appartenenti a dieci nazionalità diverse, tra cui sette italiani.

Il general manager è Alexander Vinokourov, il team manager Dmitry Fofonov e i direttori sportivi sono Giuseppe Martinelli, Bruno Cenghialta, Lars Michaelsen, Dmitri Sedun, Alexander Shefer, Sergey Yakovlev e Stefano Zanini.

atleta anno di nascita
bandiera Fabio Aru 1990
bandiera Pello Bilbao Lopez De Armentia 1990
bandiera Zhandos Bizhigitov 1991
bandiera Matti Breschel 1984
bandiera Dario Cataldo 1985
bandiera Sergey Chernetskiy 1990
bandiera Laurens De Vreese 1988
bandiera Daniil Fominykh 1991
bandiera Jakob Fuglsang 1985
bandiera Oscar Gatto 1985
bandiera Andriy Grivko 1983
bandiera Dmitriy Gruzdev 1986
bandiera Jesper Hansen 1990
bandiera Arman Kamyshev 1991
bandiera Tanel Kangert 1987
bandiera Truls Korsæth 1993
bandiera Bakhtiyar Kozhatayev 1992
bandiera Miguel Ángel López Moreno 1994
bandiera Alexey Lutsenko 1992
bandiera Riccardo Minali 1995
bandiera Moreno Moser 1990
bandiera Luis León Sánchez Gil 1983
bandiera Michele Scarponi 1979
bandiera Nikita Stalnov 1991
bandiera Paolo Tiralongo 1977
bandiera Ruslan Tleubayev 1987
bandiera Michael Valgren Andersen 1992
bandiera Artyom Zakharov 1991
bandiera Andrey Zeits 1986

Per maggiori info, visita il sito Astana.

A proposito dell'autore

Ha gareggiato per diverse stagioni nel mondo dell'atletica leggera come velocista prima di dedicarsi al ciclismo amatoriale. Grande appassionato di storia e di cultura sportiva, ha intrapreso la carriera giornalistica dopo la laurea in Lettere e ha fondato il team dilettantistico Fondocorsa assieme ad alcuni amici. In estate potreste trovarlo su Stelvio e Gavia, ma la salita non è proprio la sua specialità migliore.