Invia a un amico










Inviare

ARC8 si presenta al mondo come un nuovo marchio di biciclette – strada e mtb – specializzato in telai in carbonio. La voglia di creare qualcosa di innovativo ha spinto i due fondatori svizzeri, l’ingegnere Jonas Müller e il designer Serafin Pazdera, a offrire ai propri clienti dei prodotti a un prezzo molto competitivo in cui la personalizzazione è l’elemento chiave.

Qualità e competenza sono messe a servizio del ciclista che, secondo la filosofia aziendale, deve essere al centro dell’attenzione, beneficiando al massimo delle prestazioni del mezzo.

Con l’intento di portare novità sul mercato ARC8 ha sviluppato così una bicicletta da strada ideale per ogni stagione e, a quanto affermano i produttori, dalle ottime performance. Stiamo parlando della ARC8 Escapee, una bici leggera e aerodinamica concepita per divertirsi su qualsiasi tipo di strada.

Con il motto “One Bike. All Seson.” la Escapee si affaccia sul mercato per raggiungere un pubblico interessato a una bicicletta molto originale.

Andiamo a conoscerla nel dettaglio.

ARC8 Escapee, una bici leggera e aerodinamica concepita per divertirsi su qualsiasi tipo di strada

ARC8 Escapee: il telaio

Il telaio della ARC8 Escapee è frutto di uno studio ingegneristico mirato a ottenere aerodinamicità senza però sacrificare l’efficienza strutturale. Il punto di partenza dal quale ARC8 ha iniziato a costruire una struttura ottimizzata è stata l’analisi dei carichi: per ogni tubo sono stati considerati i carichi in gioco e è stata sperimentata la geometria migliore.

Forme e dimensioni sono quindi state progettate rendendo il telaio rigido dove serve rigidità torsionale e flessibile dove il comfort è la necessità primaria.

Per tale motivo, dopo ricerche minuziose con ausilio di diagrammi di carico specifici, il tubo orizzontale è stato concepito con la sezione tondeggiante (più resistente ai carichi torsionali) in prossimità del tubo sterzo che degrada lievemente giungendo in prossimità del tubo sella con un profilo basso e largo (più rigido lateralmente, più flessibile verticalmente e meno pesante).

I modelli di analisi utilizzati per lo sviluppo delle geometrie di ARC8 Escapee hanno permesso inoltre di evidenziare come la zona del reggisella sia fondamentale per la rigidità torsionale. Ciò ha portato l’azienda svizzera a preferire un design triangolare e molto “strong”, puntando su un carro con foderi tradizionali e quindi non ribassati.

Terminato il lavoro di analisi dei carichi e giocando sul rapporto rigidità/peso, ARC8 ha poi focalizzato la propria attenzione su scelte che favorissero l’aerodinamicità. Le forme del telaio e della forcella sono state così rimodellate per ridurre la resistenza del vento e il peso superfluo, senza però compromettere gli studi precedenti.

Il risultato finale della progettazione è osservabile nel telaio in carbonio di ARC8 Escapee, disponibile sia con freni a disco che con freni tradizionali. Il marchio elvetico dichiara un peso del telaio – taglia 54 – pari a 810 grammi per la versione con freni a disco, mentre per la versione tradizionale si scende a 770 grammi.

Le forcelle hanno invece un peso di 325 grammi per la versione con freni a disco e di 315 grammi per la tradizionale. In entrambi i casi il peso del reggisella, in diametro standard da 27,2 mm, si attesta sui 185 grammi.

foto della ARC8 Escapee

ARC8 Escapee: la componentistica

Come detto inizialmente, ARC8 Escapee offre una vasta possibilità di personalizzazione. Grazie a un sito web creato ad-hoc è possibile configurare la propria bicicletta partendo dal colore del telaio per poi continuare con le dimensioni dell’attacco manubrio e del manubrio stesso.

Anche per la scelta delle ruote le ARC8 WS in carbonio da 28″ con mozzi e raggi DT Swiss, si può optare per il profilo da 38 mm o da 50 mm mentre il copertone Wolfpack Road Race è standard.

Spostando lo sguardo sulla trasmissione, si nota lo storico groupset Campagnolo Record che offre un pacco pignoni a 12 velocità con la possibilità di scegliere tra scanalatura 11/29 oppure 11/32, mentre la guarnitura regala un’ampia gamma da cui selezionare l’opzione preferita.

È anche possibile decidere se equipaggiare la propria ARC8 Escapee con il Completion Kit, comprendente la sella San Marco Monza e il nastro manubrio nero.

manubrio ARC8 Escapee

ARC8 Escapee: disponibilità, prezzi e condizioni di vendita

La bici da strada ARC8 Escapee è disponibile in due versioni: con freni a disco e con freni tradizionali. Per entrambe le versioni è possibile acquistare il solo frame, costituito da telaio, forcella, reggisella, manubrio, attacco manubrio e perni passanti (solo per la versione con freno a disco), oppure aggiungere le diverse opzioni “route”, “groupset” e “kit di completamento”, optando così per la bicicletta completa.

Disponibile in 5 diverse taglie (48, 51, 54, 57 e 60), con la possibilità di scegliere anche aerografia, colore e rifinitura del telaio, la ARC8 Escapee stuzzica gli appassionati delle due ruote grazie alle varie opportunità di personalizzazione.

ARC8 adotta una politica che permette di saltare diversi anelli di distribuzione, di evitare le spese di magazzino e di arrivare direttamente al cliente, garantendo qualità e performance a prezzi davvero molto competitivi.

Le biciclette sono infatti ordinabili online presso il sito ufficiale dell’azienda elvetica, con prezzi variabili in funzione della versione scelta e della relativa configurazione.

La ARC8 Escapee è disponibile al pubblico ai seguenti prezzi di listino (IVA inclusa, spese di spedizione escluse):
- bici completa, versione con freni a disco: 5.097 euro
- bici completa, versione con freni tradizionali: 4.791 euro
- solo telaio, versione con freni a disco: 1.886 euro
- solo telaio, versione con freni tradizionali: 1.856 euro

Per ulteriori informazioni sulla Escapee, su altri prodotti di questo nuovo marchio svizzero e sulle condizioni di vendita vi invitiamo a visitare il sito internet ufficiale ARC8.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Un ingegnere comasco con il cuore diviso tra mountain bike, che pratica per diletto nel tempo libero, e la corsa su strada, che ama seguire in TV e dal vivo. La passione per la prima nasce per amore della natura, la seconda grazie ad un nonno tifoso sfegatato del Pirata.