Invia a un amico










Inviare

La Granfondo Colnago Cycling Festival andrà in scena quest’anno dal 6 all’8 aprile per la sua sesta edizione: il territorio di Desenzano del Garda, il clima mite e i due percorsi sono perfetti per vivere una bellissima giornata primaverile in bicicletta.

Ben 4.000 erano i cicloturisti lo scorso anno e 12.000 le presenze da oltre 23 paesi del mondo, gli organizzatori hanno in programma di ripetere una delle più belle corse del calendario granfondistico 2018, e di far apprezzare al pubblico il territorio attorno al più grande lago d’Italia.

Ricordiamo che la Granfondo fa parte del circuito Prestigio 2018 e per il terzo anno consecutivo del Circuito Nazionale Zero Wind Show sotto l’egida di ACSI Ciclismo.

Lo sponsor principale della manifestazione è Colnago, il famosissimo marchio italiano di biciclette fondato da Ernesto Colango nel 1952 a Cambiago.

partenza della Granfondo colnago a desenzano

Voglia di gare? Dal 6 al 9 aprile ci sarà il Colnago Cycling Festival con Randonéè, Granfondo, Mediofondo e Garda Legend.

Programma in giornate della Granfondo Colnago 218

Saranno tre giorni tutti dedicati all’amore per la bicicletta e non ci sarà solamente l’attesa Gran Fondo domenicale, molta importanza è stata data anche ad altri eventi correlati come la Garda Legend, la Junior Bike e la Randonnèe intorno al lago.

Venerdì 6 aprile: la Randonnèe Giro del Lago di Garda

L’evento si aprirà venerdì 6 aprile con la non durissima ma entusiasmante randonnèe, divisa in due distinti percorsi, uno più lungo di 197 chilometri con circa 2100 metri di dislivello e uno più corto di 147.

Per coloro che non lo sapessero, questa è una speciale variante del ciclismo che non è una competizione e non comporta classifiche. In alcuni punti gli atleti dovranno prendere dei timbri e terminare la corsa in un tempo limite. Al traguardo viene consegnato un brevetto.

Partenza del Giro del Lago a Desenzano del Garda al lungolago Cesare Battisti alle ore 9.00, mentre nell’ora precedente saranno consegnati i pacchi-gara. Alle 13.00 sono previsti i primi arrivi del giro breve, mentre alle 17.00 quelli del giro lungo.

Il regolamento della corsa è gestito da Audax Randonneur Italia ed è possibile consultarlo nel sito ufficiale della corsa.

rifornimenti e pasta party alla gf colnago

Come in tutte le competizioni saranno presenti punti di ristoro lunga la corsa e al traguardo. Immancabile il “pasta party”.

Sabato 7 aprile: Junior Bike

Giornata dedicata ai ragazzi quella di sabato 7 aprile : la mattinata sarà spesa nell’area Expo, mentre nel pomeriggio alle 14.00 ci sarà la partenza per la categoria Junior con anche lo spettacolo della special guest Cristiano Militello, che intratterrà giovani e genitori in una serata da vivere in compagnia.

Sempre sabato, alle 19.30, ci sarà la presentazione ufficiale della Granfondo Colnago Cycling Festival e dalle 14.00 alle 19.00 la distribuzione dei pettorali per il giorno seguente.

Domenica 8 aprile: Granfondo, Mediofondo e Garda Legend

Quella di domenica è sicuramente la giornata più intensa, si parte al mattino presto, già alle 7.00 infatti ci sarà l’ingresso nelle griglie e alle 7.30 la partenza ufficiale di tutte e tre le competizioni, ovvero Granfondo, Mediofondo e Garda Legend.

La Granfondo ha un chilometraggio di 159 chilometri e vede la partenza e l’arrivo a Desenzano con i passaggi a San Felice del Benaco e Salò prima della salita di San Michele (5,9km al 6%). Poi ci si dirigerà verso Gavardo con la salita delle Coste (11,6km al 4%) e infine l’ultima ascesa di San Gallo (9km al 5,6%) con scollinamento a 37 chilometri dal traguardo.

La Mediofondo è tagliata della salita di San Gallo, in quanto da Bedizzole non si girerà in direzione Brescia, ma subito verso l’arrivo di Desenzano. In totale i corridori percorreranno 110 chilometri e il dislivello è quasi dimezzato, solo 1384 metri.

Alle 11.30 è previsto l’arrivo dei ciclisti della Mediofondo e Garda Legend, mentre circa un’ora più tardi quello della Granfondo. Alle 14.30 ci saranno le premiazioni finali e la chiusura dell’evento.

ciclisti durante la granfondo colnago sul garda

I percorsi della Granfondo (159 km) e Mediofondo (110 km) si sviluppano nei dintorni del lago di Garda e le difficoltà sono contenute (il dislivello è rispettivamente di 2.044 e 1.3844 m).

Iscrizioni alla gara

Le iscrizioni alla Granfondo Colnago Cycling Festival 2018 sono a numero chiuso, queste sono state aperte il 4 ottobre per i primi 1000 pettorali, poi il 2 novembre e il 6 dicembre per altri 500 pettorali ciascuno, ancora 1000 l’11 gennaio e infine dal primo febbraio con gli ultimi 1000 posti da assegnare.

Tutti coloro i quali si sono iscritti entro il 12 gennaio avranno il pettorale personalizzato con nome e cognome.

Per i percorsi lungo e medio, vi sono diversi costi d’iscrizione: chi ha chiesto la partecipazione prima del 31 dicembre ha pagato 40 euro, chi invece l’ha effettuata o l’effettuerà da Gennaio 2018 avrà un costo aumentato a 50 euro.

La Randonnèe Giro del Lago di Garda costerà 25 euro e comprenderà il pacco gara capo tecnico, pettorale legend e i coupon del Pasta Party.

Per chi vuole cimentarsi in entrambe le competizioni riceverà uno sconto e pagherà in totale 55 euro.

Ricordiamo a tutti che per iscriversi alla Granfondo è necessaria la Tessera FCI o qualcun’altra tessera di Ente Promozione Sportiva, tuttavia è possibile, qualora non se ne fosse in possesso, di acquistarne una direttamente il giorno della gara al costo di 10 euro che garantisce l’assicurazione A.C.S.I. Ciclismo e di allegare il certificato di idoneità sportiva agonistica.

La sostituzione o la disdetta di un atleta verrà accettata solo entro il 12 gennaio, versando un contributo di 10 euro per le spese della segreteria.

colnago cycling festival a desenzano del garda

Colnago Cycling Festival è una 3 giorni di sport e divertimento che coinvolge tutta Desenzano del Garda.

Servizi cronometrici, assistenze e soggiorni

Il servizio di cronometraggio sarà fornito da SMS, distributore ufficiale del marchio Winning Time. Ogni atleta dovrà essere munito del proprio chip per essere classificato, e deve essere regolarmente abilitato per la stagione in corso, oppure del chip giornaliero valido per il solo evento, che è possibile noleggiare versando una cauzione di 10 euro con restituzione di 5 euro al termine dell’evento.

Sia l’assistenza meccanica che quella sanitaria saranno gratuite lungo tutto il percorso per tutti i partecipanti. I pezzi di ricambio sono pagati direttamente al meccanico.

I partecipanti sono tenuti ad osservare le regole che disciplinano la circolazione stradale in quanto la manifestazione si svolgerà su strade aperte al traffico e in qualsiasi condizione climatica.

Non è ammessa l’assistenza di ammiraglie o scooter al seguito degli atleti, pena l’insindacabile squalifica dei soggetti e dei team beneficiari se non accordati precedentemente all’organizzazione.

Saranno disponibili tre punti ristoro nel percorso lungo, due presso quello medio e uno al termine della corsa per tutti gli atleti al quale si aggiunge anche il Pasta Party (vi si potrà accedere con il buono consegnato nel pacco gara).

L’organizzazione mette inoltre a disposizione dei partecipanti anche varie possibilità di soggiorno in strutture convenzionate con la Granfondo Colnago Cycling Festival. Le strutture sono tutte dotate di : deposito sicuro della bicicletta, colazione ricca e possibilità di lasciare l’albergo alle 16.00 della domenica. Visitare la pagina ufficiale dell’evento nella sezione soggiorno per ulteriori informazioni.

Invitiamo comunque tutti a visitare il sito ufficiale della manifestazione.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.