Invia a un amico










Inviare

Il Trenta 3K Carbon, con cui l’azienda MET di Sondrio specializzata in caschi da ciclismo festeggia i suoi trent’anni di attività è la protezione per il capo indossata per la stagione 2018 dai corridori della UAE Emirates, di cui fa parte il nostro campione Fabio Aru.

In questo articolo troverete le colorazioni dei caschi MET indossati dagli atleti UAE, colori che certamente alcuni di voi avranno già intravisto nelle prime gare della stagione.

Tre sono le colorazioni per il 3K Carbon: una dedicata al Giro d’Italia 2018 e due personalizzate per gli atleti di punta: Aru e Alexander Kristoff.

Nella livrea dedicata al Giro domina il rosso e compare a completamento su fondo nero la bandiera italiana. La linea è filante e dall’estetica accattivante. Il rosso vivo garantisce un’ottima visibilità.

Il casco in carbonio 3K Carbon è leggero ma fornisce sicurezza in caso di caduta e massima efficienza aerodinamica durante la corsa.

Il casco met Trenta nella colorazione del team Uae 2018

La versione per il campione italiano Fabio Aru prevede il tricolore che si estende sulle fasce del casco: la fascia centrale è verde e sul lato nero un logo col nome del campione.

Il casco di Fabio Aru del team Uae 2018 con il tricolore

Per il campione europeo Kristoff il casco richiama la bandiera dell’Europa, quindi niente rosso ma gradazioni di azzurro e stelle gialle.

Il casco met 3k del campione europeo Kristoff

Accanto al 3k abbiamo il Met Manta, in assoluto il casco più leggero (200 g per la taglia M), e il Met Rivale UAE Emirates Special Editions.

I caschi met modello rivale e manta nella colorazione team Uae 2018

Questi ultimi sono già acquistabili nella colorazione squadra in negozio. Met Manta costa 200 euro, il prezzo del Met Rivale è di 130 euro.

Per il Met 3K carbon nelle colorazioni UAE team, che abbiamo visto sopra, occorrerà aspettare fino a maggio. Il prezzo del casco nelle colorazioni base è di 300 euro, quindi è presumibile che per la colorazione squadra il prezzo sia superiore.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale Met.

Invia a un amico










Inviare

A proposito dell'autore

Da piccolina chiese a Gesù bambino una bici da cross tutta d’oro e ne arrivò una bellissima color senape con cui fare salti e conquistare i sentieri del Parco di Monza. Più grande prendeva in prestito la Crippa dello zio, una delle prime super leggere in alluminio, per conquistare il Ghisallo. Oggi è giornalista, grafico editoriale e continua a scorazzare per le strade e i sentieri della Brianza e a raccontare la sua passione per le due ruote. Il suo motto: Le gambe girano!