Invia a un amico










Inviare

Shimano ha recentemente presentato una nuova batteria, la BT-DN110 che rende possibile utilizzare tutte le funzionalità del Synchronized Shifting presenti sul Dura-Ace R9100 anche sul precedente gruppo Dura-Ace 9000 e sul gruppo Ultegra 6800.

Shimano dimostra la versatilità del suo progetto Di2 ed E-tube portando nuove funzionalità e aggiornamenti anche a sistemi presentati qualche anno fa, rendendo la scelta del gruppo da un lato ancora più difficile ma sicuramente più ampia e alla portata di tutti.

Per poter usufruire del Synchronized Shifting basterà cambiare la batteria del proprio sistema Di2 con la nuova batteria BT-DN110 e aggiornare l’E-tube firmware per i componenti del gruppo.

Shimano ha inserito nella nuova batteria un chip di memoria sufficientemente potente da poter gestire e memorizzare le preferenze dell’utente relative al Synchronized Shifting.

sistema di cambiata shimano synchornized shifting

Grazie alla nuova batteria Shimano BT-DN110 sarà possibile beneficiare delle funzioni Synchronized Shifting sui gruppi per bici da strada Dura-Ace 9000 e Ultegra 6800.

Synchronized Shifting: tre differenti modalità di cambiata

Oltre alla comune cambiata in modalità manuale che lascia al ciclista la piena scelta dei rapporti su deragliatore anteriore e posteriore il Synchronized Shifting può lavorare in due diverse modalità: Full Synchro e Semi Syncro, dando così la possibilità di scegliere tra tre diverse modalità.

È facile comprendere quale modalità di cambiata sia in uso grazie a una sequenza di luci sul junction box esterno EW-90A/B o interno EW-RS910.

Un doppio click sul bottone esterno del junction box permette di scorrere tra le tre diverse modalità.

  • Luce fissa rossa indica modalità di cambiata manuale.
  • Doppio lampeggio della luce rossa indica modalità di cambiata 1 (es. Full Synchronized Shift).
  • Triplo lampeggio della luce rossa indica modalità di cambiata 2 (es. Semi Synchronized Shift).
leva cambio e app e tube shimano

Con il Synchonized Shifting il ciclista può scegliere tre modalità di cambiata (tutto automatico, semi automatico e tutto manuale) personalizzabili tramite smartphone con l’app E-Tube.

Modalità di cambiata Full Synchronized Shifting

Con la funzione Full Synchronized il ciclista, attraverso l’utilizzo della leva destra, deve solo concentrarsi sulla scelta di un rapporto più leggero o più impegnativo.

Il sistema Di2 sceglierà in maniera autonoma l’accoppiata corona-pignone utilizzando entrambi i deragliatori, basandosi sulla programmazione effettuata con il software E-tube.

Prendiamo per esempio una progressione, partendo con rapporto iniziale 39-28: man mano che aumentiamo la velocità cambiamo con il comando di destra scegliendo pignoni di dimensioni minori.

Il sistema muoverà il deragliatore posteriore in maniera normale, passando dal 28 al 25, 23, 21, 19, 17, sino al 15.

Arrivati alla coppia 39-15, e volendo continuare nella nostra progressione, a un impulso della leva destra che normalmente muoverebbe il deragliatore posteriore a selezionare il 14, corrisponderà invece una scalata sul 19 e nello stesso istante un movimento del deragliatore anteriore che sposterà la catena dal 39 al 53, dandoci così a disposizione la cambiata migliore e garantendoci un aumento dello sviluppo metrico regolare e senza grossi salti.

Continuando la cambiata in progressione si arriverà poi fino al 53-11. Questa casistica ci spiega bene come il Full Synchronized Shifting modifichi la posizione del deragliatore anteriore in maniera autonoma.

In questo esempio, durante la progressione, i salti tra un rapporto e l’altro vengono mantenuti più brevi possibile, accompagnando la crescita dello sviluppo metrico mediante piccoli step.

L’app E-Tube ci permette di personalizzare il comportamento della cambiata e assecondare le preferenze del ciclista.

Con la modalità Synchronized Shift i ciclisti restano in pieno controllo del deragliatore anteriore e possono modificarne la posizione in ogni momento attraverso l’attivazione della leva sinistra.

Il Synchronized Shifting è sviluppato in supporto e non in sostituzione della cambiata manuale, ed è particolarmente utile quando sono montati comandi ausiliari da sprint, salita o cronometro, o, per il Dura-Ace, i tasti “dormienti”.

grafico con il comportamento del synchronized shifting

Grazie alle funzionalità dello Shimano Synchronized Shifting la cambiata viene ottimizzata e si evitano possibili situazioni di “fuori giri”.

Modalità di cambiata Semi Synchronized Shifting

La modalità Semi Synchronized Shifting si occupa di cambiare la posizione del deragliatore posteriore quando il ciclista effettua una cambiata sul deragliatore anteriore.

Ciò permette di ottenere cambiate ottimali e una pedalata più pulita e lineare.

Un esempio anche in questo caso può aiutarci a capirne meglio il funzionamento: immaginate di essere su un tratto piano ad alta velocità e di venire sorpresi da una pendenza che cresce e diventa gradualmente maggiore.

La nostra catena è posizionata sul rapporto da pianura: 53-13. Immediatamente, mediante la leva di destra e uno spostamento del deragliatore posteriore, cominciamo a scalare e a rendere il nostro rapporto più leggero.

Continuiamo così fino a che ci accorgiamo che la salita continua e che per rendere il rapporto più leggero abbiamo bisogno di muovere la catena sul 39; questo ci porterebbe a un “fuorigiri” di gambe perché un salto tra 53-25 e 39-25 è elevato.

La modalità Semi Synchronized System interviene in modo che a uno spostamento del deragliatore anteriore corrisponda un automatico aggiustamento del deragliatore posteriore sul 21.

Questo caso ci fa ben capire come il sistema possa essere utile per attutire salti eccessivi di rapporto quando cambiamo con il deragliatore anteriore.

Ancora una volta, l’app E-tube Project o il sito permettono al ciclista di configurare il sistema a proprio piacimento e di personalizzare la cambiata.

Personalizzazione del sistema Di2 attraverso l’E-TUBE project

Nei nostri esempi abbiamo trattato leva destra e leva sinistra così come sono utilizzate sui gruppi meccanici: la leva destra comanda il deragliatore posteriore e la leva sinistra comanda quello anteriore.

Il sistema Di2, attraverso il software E-tube project, consente moltissime personalizzazioni: permette ad esempio lo scambio di funzione tra leva destra e sinistra o l’inversione di funzione tra i tasti di una singola leva.

Le possibilità di personalizzazione sono molte e questo potrebbe rivoluzionare il nostro modo di utilizzare il cambio sulla bicicletta.

Inoltre, il sistema elettronico è customizzabile anche per coloro che necessitano di configurazioni particolari come nel caso di atleti con ridotte funzioni di uno o più arti, sia nel campo della bici da corsa che nella mtb.

Per maggiori informazioni e tutti i dettagli sui sistemi Di2 visita il sito Shimano.

A proposito dell'autore

Nasce a Milano, città in cui fa della bicicletta un mezzo di trasporto, un lavoro e uno stile di vita. É cresciuto col movimento ciclistico milanese, alimentandosi di questo e alimentandolo a sua volta. Ha lavorato come corriere in bici e ha vissuto tra le Alpi lavorando per un’azienda del settore ciclistico come fotografo e web developer. Attualmente viaggia in Italia e in Europa lavorando come guida di cicloturismo.