Invia a un amico










Inviare

Rose Bikes, azienda con sede a Bocholt in Germania, ha presentato nella sua bike-town la nuovissima Rose X-Lite Six.

Negli ultimi anni il marchio ha preso sempre più piede tra gli appassionati, grazie a una politica incentrata sulla vendita online di grandi quantità di bici e accessori a prezzi accessibili, senza mai dimenticare l’alta qualità dei prodotti tedeschi.

Questo modello nasce per le lunghe distanze e un ciclismo endurance, ma dimostra grandissima affidabilità anche quando è il momento di spingere sui pedali e mantenere alte velocità.

La bicicletta è dunque estremamente bilanciata tra aerodinamica, comfort e rigidità, trovandosi a proprio agio su tutti i terreni.

Rose X-Lite Rose 2018

Rose X-Lite Six è una bici da corsa da endurance super leggera: il telaio pesa solo 760 grammi.

Caratteristiche tecniche Rose X-Lite Six

Il telaio della Rose X-Lite Six, di soli 760 grammi di peso, presenta un insieme di fibre di carbonio T40 e T60 ad alto modulo che garantiscono un’importante rigidità fornendo comfort e stabilità al ciclista. Queste fibre sono state disposte per offrire sempre le stesse prestazioni in tutte le taglie disponibili sul mercato.

La Rose X-Lite Six è disponibile sia con l’impianto frenante tradizionale sia con i freni a disco, sempre più in voga tra i ciclisti moderni.

Rose Bikes non ha dimenticato una delle componenti più di rilievo nel ciclismo attuale: l’aerodinamica. Ogni tubo della X-Lite Six è stato studiato in questo senso grazie alla tecnologia FEM, ovvero prodotto e realizzato secondo i programmi 3D in dotazione e riprodotti in galleria del vento, successivamente assemblato con gli altri e nuovamente analizzato.

Nonostante questa sia una bicicletta endurance, il risultato è molto vicino a quello dell’aero-bike Rose X-Lite CW con un risparmio di 11 kW a 45 km/h rispetto al modello precedente X-Lite 2015. 

Altro punto in favore dell’aerodinamica è sicuramente il passaggio interno dei cavi e il collarino a scomparsa.

La forcella pesa soltanto 325 grammi e possiede dei foderi rettilinei molto snelli, ma rinforzati da un inserto interno in Kevlar.

Il tubo sterzo è rastremato e i pendenti del carro sono sottili, così da avere un ridotto impatto frontale.

La bicicletta assorbe molto bene le vibrazioni e le sollecitazioni grazie ai pendenti e alla forma arcuata del piantone.

Geometrie della Rose X-Lite Six

Setup e configurazioni

Rose fornisce, direttamente dal sito dell’azienda, ben diciassette allestimenti, comprendendo anche la versione Four. A seconda del setup il prezzo per la Six varia da un minimo di 4.407,30 euro con l’Ultegra Di2 a un massimo di 8.289,15 euro con la configurazione SRAM Red e ruote Zipp 454.

Il setup base fornisce ruote Mavic R-Sys e gruppo Shimano Dura Ace 9100 a 4.714,94 euro con pneumatici Yksion Pro Griplink da 25 mm, dotati di mescola adatta a tutte le condizioni meteorologiche.

In aggiunta sono forniti il manubrio Superlogic Carbon Eco Curve di Ritchey e una sella Selle Italia SLR Lite Flow.

Disponibili anche le gomme da 28 millimetri e il cambio elettronico oltre che meccanico.

Sei taglie possono essere scelte dal cliente, dalla minima di 50 cm a una massima di 62 per uomini e donne, senza mai sacrificare rigidità e il rapporto peso/potenza per guidabilità ed efficacia.

allestimento e componenti della Rose X Lite Six

X-Lite Six è disponibile sia con freni a disco sia tradizionali e l’allestimento può essere scelto tra 17 varianti.

Conclusioni

Il peso della Rose X-Lite Six è estremamente basso, 6,5 kg, addirittura sotto la soglia imposta dall’UCI per le competizioni ufficiali dei professionisti.

Consideriamo quella della scelta dei componenti un’ottima mossa dell’azienda, in quanto lascia all’acquirente la libertà di muoversi anche a seconda del budget, avendo sempre come caposaldo una bicicletta dalle altissime prestazioni anche nella configurazione più economica.

Dopo la scelta dei componenti e il pagamento, la Rose X-Lite Six arriverà a casa già montata e ben assicurata da una resistente scatola. Gli unici lavori da fare sono: raddrizzare il manubrio, stringere alcune viti alla propria quota desiderata e inserire il reggisella.

Sei anni di garanzia per il telaio e due per i componenti.

Per ulteriori informazioni sulla X-Lite Six o su un eventuale acquisto vi rimandiamo al sito ufficiale dell’azienda Rose.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.