Invia a un amico










Inviare

Pirelli, azienda produttrice di pneumatici per diverse competizioni, e Mitchelton-Scott, team professionistico World Tour attualmente al secondo posto del ranking UCI, hanno annunciato una partnership tecnologica.

Al Tour de France 2018 la squadra australiana, capitanata dal giovane e promettente Adam Yates (maglia bianca di miglior giovane nella scorsa edizione), monterà sulle proprie biciclette Scott le gomme dello storico marchio italiano Pirelli.

Pirelli è già tornata alle corse con l’Aqua Blue Sport all’Amstel Gold Race, e continua a investire nel ciclismo presentando i tubolari PZero Velo, che permetteranno ai corridori di guidare con più maneggevolezza e controllo anche in condizioni al limite, come quelle che troveranno sul pavè della tappa nove della Grand Boucle.

Il palcoscenico dell’annuncio non poteva che essere quello della Formula 1, settore in cui Pirelli fornisce le proprie gomme ormai da anni con risultati sempre migliori.

foto di Simon Yates del team Mitchelton-Scott

Simon Yates del team Mitchelton-Scott sul circuito Paul Ricard a Le Castellet nel test Pirelli.

Simon Yates, il fratello di Adam, padrone del Giro d’Italia 2018 fino alla tappa del Monte Zoncolan, ha testato i nuovi pneumatici prima del Gran Prix de France, completando un giro cronometrato del circuito Paul Ricard a Le Castellet.

La scelta di presentare l’accordo ma soprattutto di testare, con uno degli atleti di punta della Mitchelton-Scott, la nuova versione dei tubolari PZero Velo su un circuito di Formula 1, non è stata casuale.

Pirelli vuole unire il ciclismo e i motori in un prodotto unico e altamente performante, oggetto di studio e di lavoro nei mesi che hanno anticipato la partenza del Tour de France 2018 tra ingegneri del team e personale R&D dell’azienda della P lunga.

Simon Yates si è mostrato entusiasta del giro cronometrato del circuito e molto felice di premiare a fine qualifiche il pole-man di giornata, il connazionale Lewis Hamilton della Mercedes.

La collaborazione porterà sicuramente benefici a entrambe le società: la Mitchelton-Scott potrà vantare le gomme di una delle più importanti aziende al mondo, mentre Pirelli torna con un prodotto di qualità nel ciclismo che conta.

Per avere altre informazioni riguardo l’accordo tra il team australiano e la società milanese visitare il sito ufficiale della Pirelli Tyre.

Invia a un amico










Inviare

iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter di BiciLive.it


Ho letto e accetto le Politiche di Privacy

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.