Invia a un amico










Inviare

Anche se quest’anno è sembrata un po’ sottotono per diversi aspetti, l’appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di biciclette da corsa è la fiera di Eurobike 2017 a Friedrichschafen, in Germania, da sempre scelta dagli operatori di settore per presentare le novità sui modelli del prossimo anno.

La sfida si combatte a colpi di pesi dichiarati, che si abbassano ogni stagione grazie all’utilizzo di tecnologie costruttive sempre più raffinate. Quest’anno in particolare abbiamo assistito all’evoluzione nel posizionamento e orientamento di diverse tipologie di carbonio per diminuire i pesi mantenendo inalterata l’affidabilità dei telai e la presenza dei freni a disco su quasi tutti i modelli 2018.

In questa edizione i marchi puntano anche su estetiche ricercate e accattivanti che contribuiscono ad alimentare il desiderio di acquisto dei clienti, lo stesso vale per tutte le novità 2018 riguardanti le mtb.

I modelli che abbiamo inserito in questo speciale Eurobike bici da corsa sono stati selezionati tenendo conto di svariati parametri fra cui appunto estetica, peso e qualità prezzo.

Riguardo ai prezzi esposti in fiera ricordiamo che sono stati calcolati dalle aziende tenendo conto della tassazione tedesca e non di quella italiana, dove non specificato altrimenti.

Bianchi Specialissima CV 2018

Dopo la Bianchi Aria, abbiamo ammirato la Bianchi Specialissima CV con telaio in carbonio viscoelastico Countervail, disponibile in sette taglie e cinque allestimenti, più due colorazioni custom, una per il 20° anniversario in onore di Marco Pantani e una chiamata “tavolozza” dove il cliente decide la colorazione.

La Specialissima CV è disponibile al prezzo di 8.990 euro con montaggio Shimano Durace 11v Compact 50/34 fino alla top di gamma con il gruppo Campagnolo Super Record EPS 11v Comp 52/36 al prezzo di 11.990 euro. Prezzi italiani.

foto della bianchi Specialissima CV con telaio in carbonio Countervail.

La Bianchi Specialissima CV con telaio in carbonio viscoelastico Countervail.

BMC TeamMachine 2018

La casa svizzera BMC presenta la terza generazione del proprio modello di punta, la TeamMachine, disponibile in configurazione Disc o Rim. Telaio e reggisella asimmetrici, movimento centrale PF86 e sistema ICS (Integrated Cockpit System) con manubrio e stem integrato.

Altra chicca il vano per il Junction Box Shimano integrato, per una estrema pulizia del passaggio cavi.
Peso dichiarato telaio Disc 2018 in taglia 54: 815 grammi. Prezzo BMC TeamMachine SLR01 Team: 8.499 euro.

foto della bdc BMC teammachine

La BMC TeamMachine 2018, disponibile con freni a disco o rim.

Guerciotti Eureka Air

La storica azienda milanese era presente a Eurobike con una serie di bici che catturavano l’attenzione dei passanti. Una di queste è la Eureka Air, una bdc in carbonio monoscocca prodotto con la tecnologia “full EPS” (Expanded Polypropilene System).

foto della bdc made in Italy Guerciotti

La bdc made in Italy Guerciotti, dalle forme molto aero compreso il reggisella.

La Eureka Air presenta un attacco e un manubrio con passaggio cavi completamente integrato, freno posteriore direct mount basso, un reggisella aero dedicato ed è montata con gruppo Shimano Dura Ace 11v 9150 Di2, ruote Ursus Miura TS47 e coperture tubolari Vittoria Corsa Graphene. Peso del telaio: 1,090 kg. Prezzo: 8.063 euro.

Corratec CCT Evo 2018

La casa tedesca di Bavaria esprime con questi concetti la sua formula vincente della CCT Evo: rigidità, accelerazione, geometria da gara e aerodinamicità testata nella galleria del vento. Tre modelli per la specialissima CCT Evo, che nella versione SRAM Red si veste di una livrea rossa e bianca molto race.

La Corratec CCT Evo 2018 in foto, montata con il gruppo elettronico SRAM Red, ha un prezzo di 7.874 euro, mentre con il gruppo Shimano Ultegra Di2 di Shimano viene 4.724 euro. La versione montata Ultegra non elettronico si attesta a 3.674 euro.

foto della corratec cct, bici da strada

La bdc Corratec CCT non presenta i freni a disco.

Ghost Nivolet X 7.8

Con il rosso che la fa abbastanza da padrone sulle bdc, la Nivolet di Ghost è una bdc in carbonio con freni a disco montata con gruppo Shimano Ultegra, ruote Fulcrum racing 400 DB e copertoncini Continental Gran Prix 4000 S II Black Chilli da 25 mm. Prezzo: 2.499 euro.

foto della a Ghost Nivolet, bici da strada in carbonio

La Ghost Nivolet ha un ottimo rapporto qualità prezzo a 2.499 euro.

KTM Revelator Lisse Prestige

Il brand teutonico, che abbiamo trattato anche nel nostro Speciale bici elettriche 2018, sforna bici sempre più belle e all’avanguardia come questa Revelator Lisse Prestige dal telaio in carbonio che presenta uno speciale attacco manubrio dotato di coperchio, progettato per facilitare la gestione del passaggio cavi interno dei moderni gruppi elettronici.

Le forme sono estremamente aero per ridurre le turbolenze e il montaggio prevede il gruppo SRAM Red eTap con freni a disco e ruote DT Swiss PRC 1400 Spline per un peso di 7,2 kg senza pedali e un prezzo di 7.499 euro.

foto della KTM Revelator2018

La KTM Revelator è un concentrato di tecnologie, iniziando dallo stem integrato.

Merida Reacto 8000-E 2018

La casa taiwanese Merida propone Reacto 8000-E, la bici del Bahrain Merida Pro cycling team.
Una bdc dalla livrea molto accattivante nera e nera opaca con un peso di 7,53 kg completa.

Il montaggio prevede il gruppo completo Shimano Ultegra Di2, ruote Vision Metron Carbon 55 clincher e copertoncini Continental Grand Sport Race da 25 mm.
Prezzo: 5.999 euro.

foto della merida reacto e 8000

Merida propone biciclette sempre più moderne e accattivanti come questa Reacto 8000.

Scott Foil Premium disc 2018

La Foil è stata introdotta da Scott nel 2010 ed è stata la prima bdc aero a vincere la Parigi-Roubaix nel 2016. Quest’anno riceve i freni a disco, l’integrazione totale di cockpit e cavi e si conferma come una delle bici più competitive sul mercato con un telaio dal peso di 970 grammi.

Assi passanti su entrambe le ruote, passaggio cavo freno interno anche nella forcella e ampio spazio per ospitare pneumatici fino a 30C. La chicca sono i foderi posteriori con guide per i mozzi al fine di velocizzare il cambio ruota. Gruppo Shimano Dura Ace Di2 e ruote Zipp 303 NSW Firecrest. Prezzo in Italia: 11.999 euro.

foto della scott foil premium disc 2018

La Scott Foil Premium Disc si propone come bdc molto versatile grazie alle sue qualità.

Stevens Arcalis 2018

Il brand tedesco Stevens propone ben nove allestimenti per la sua Arcalis con sette taglie diverse. Il modello il foto costa 3.487 euro e dispone del gruppo completo SRAM Force. Sulla Arcalis è possibile montare pneumatici larghi fino a 28 mm. In questo caso abbiamo dei Continental Grand Prix 4000 su ruote Ritchey WCS Carbon Evo Curve.

foto della bdc Stevens Arcalis

La Stevens Arcalis 2018 è disponibile in ben nove allestimenti diversi.

Ridley Noah SL Disc

La bici del campione André Greipel attirava molti sguardi, cattivissima nel look total black con grafiche rosse. La casa belga propone la sua ammiraglia con freni a disco in tre versioni, questa in foto con gruppo Shimano Ultegra e ruote DT Swiss R32 Spline DB al prezzo di 4.399 euro, il modello con gruppo Campagnolo Potenza a 4.699 euro mentre il top di gamma Ridley Noah Aero+ costa 6.999 euro con gruppo Shimano Ultegra Di2.

foto della ridley noah 2018

Ridley è un’azienda belga e la Noah 2018 è il suo top di gamma.

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso www.gravity-school.com. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!