Invia a un amico










Inviare

L’azienda piemontese fondata da Fabio Finotti nel 1999 torna sul mercato internazionale con la nuova bdc Team F18.

Il modello 2018 ricalca lo stile della casa, raffinatezza e completezza, possiede infatti ottime qualità aerodinamiche e dettagli tecnici improntati alle salite, al fine di migliorare le prestazioni in qualunque momento di gara; è infatti una delle biciclette più amate dai granfondisti.

finotti tema f18 telaio carbonio

Finotti Team F18 è una bdc con telaio monoscocca in carbonio (960 g di peso) ideale per le le granfondo.

Caratteristiche tecniche della Finotti Team F18

Ciò che colpisce maggiormente è la qualità e il lavoro impiegato sul telaio della Finotti Team F18: è un monoscocca modello T800 realizzato con tubazioni rigide e forme aerodinamiche.

Sono diversi gli elementi che esaltano l’aerodinamicità, in primo luogo il tubo verticale e il reggisella, con quest’ultimo che è la prosecuzione dello stesso piantone e con la chiusura che è integrata per sfruttare al meglio l’azione del vento.

Non solo il posteriore, ma anche l’anteriore della Team F18 taglia al meglio l’aria, lo sterzo conico infatti lavora con la forcella integrata a steli dritti, anche per migliorare la stabilità e la precisione della guida.

La Finotti Team F18 non è però solo una bicicletta per le alte velocità, si adatta alla perfezione anche nelle Granfondo e sulle lunghe distanze: l’artigiano ha lavorato al telaio per creare un mezzo più completo possibile.

attacco manubrio deda sero e sella finotti

Attacco e manubrio sono Deda Zero 100 mentre il sellino è firmato Finotti.

Il carro posteriore ha pendenti molto sottili per assorbire le vibrazioni della bici sul terreno e dunque per aumentare la comodità in sella. Nello stesso momento però i foderi bassi sono più massicci, assicurando più rigidità e trasferimento di forze sulla ruota posteriore nel momento della pedalata e negli scatti.

La Finotti Team F18 è disponibile solo come telaio, che ha un peso complessivo di soli 960 grammi, a 2.450 euro, ma possono essere aggiunti gli altri componenti per completare la bicicletta.

Per rimanere nello stile “corsa” si può montare lo Shimano Ultegra Press Fit 86 come movimento centrale, delle ruote DT Swiss RRC46T con profilo da 46 millimetri, coperture Tufo, curva e attacco Deda Zero 100 e sella Finotti, prodotta dagli artigiani dell’azienda.

Per estetica e aerodinamicità non bisogna dimenticare il passaggio dei cavi interno al telaio.

finotti f18 con shimano ultegra e dt swiss

Finotti Team F18 monta il gruppo Shimano Ultegra mentre le ruote sono le DT Swiss RRC46T.

Conclusioni

Peso, misure e geometrie degli angoli del tubo sella e dello sterzo ci dimostrano quanto gli esperti di casa abbiano voluto realizzare una bicicletta adatta alle competizioni ad altissimi livelli, in grado di emergere nelle granfondo grazie alla cura minuziosa dei dettagli.

Per ulteriori informazioni sulla Team F18 e sugli altri modelli dell’azienda visitare il sito ufficiale Finotti.

Invia a un amico










Inviare

A proposito dell'autore

Ama scrivere fin da quando era piccolo e questo lo ha portato a raccontare storie sul suo sport preferito, il ciclismo. Un'attività fisica che prova anche a praticare sia per piacere sia soprattutto per capire le difficoltà, le fatiche ma anche le gioie e i successi dei campioni che ogni giorno ci emozionano sulle strade.